Madeleine la Bambola che Piange – Simba Toys

Bambole giocattolo varie

autoredi data19 febbraio 2009 - 22:02 commentiNessun commento 3459 letture

Madeleine la Bambola che Piange – Simba Toys

madelaine-bambola-piange

Dolci e tenere bamboline, tutte da coccolare e alle quali dedicare tutta la propria attenzione: Madeleine alta 46 cm. è disponibile nei colori del rosa o del celeste e vi diletterà con una particolarità che le bambine trovano da sempre irresistibile …

Madeleine piange se gli togli il ciuccetto ma appena glielo restituisci smette e diventa subito felice. Madeleine è la bambola distribuita da Simba Toys e potrà essere vostra a soli 20 euro! Ci pensate?

Un regalo fantastico ad un prezzo ancor più interessante … la bambola è disponibile in tutti i negozi di giocattoli e nelle migliori cartolerie … internet è un valido motore di ricerca per trovarle nei suoi innumerevoli negozi virtuali.

Ma ora guardiamola insieme … il corpo di Madeleine è realizzato in tessuto imbottito, mentre le estremità di braccia mani e gambe e piedini sono realizzati in morbido e tenero vinile. Il viso è molto simpatico e gli occhietti blue sono dolci e si aprono e si chiudono.

Lo stampo del volto è paffuto e ben dettagliato. Madeleine indossa un abito molto grazioso composto da t-shirt a maniche lunghe in fantasia fiorata, sopra una bella canotta di pile con bretelline che dona originalità al capo moda, i pantaloni sono realizzati in tessuto morbido e hanno un volant all’estremità di ogni gamba … per proteggere la sua testa Madeleine indossa una cuffietta in morbido pile.

Madeleine la bambola che piange è indicata già per le bimbe dai 3 anni in su. L’ho regalata ad Agnese, in occasione del suo quinto compleanno, da allora Madeleine è diventata la sua inseparabile amica di giochi.

La porta sempre con sé e le racconta favole fantastiche, quando arriva l’ora di pranzo o di cena, posiziona la sua dolce amica di fianco al suo posto e le fa vedere quanto è brava a mangiare tutta la pappa che la farà diventare grande e forte … proprio come la sua mamma.

Trovo che l’articolo sia molto interessante ed è realizzato in maniera ottimale, quindi lo consiglio a tutti.


Lascia un commento.

Bambine

ffff