Acquisto elettrodomestici Bassi consumi, di qualità e convenienti – Comprare online per la casa

PC Programmi e Software

autoredi data19 febbraio 2009 - 15:02 commentiNessun commento 9131 letture

Prima di iniziare con la nostra discussione che toccherà sia informazioni specifici che molto elementari per portare a termine un acquisto online di elettrodomestici, vi lascio vedere un breve video, uno stralcio molto divertente sugli elettrodomestici

Le nostre case sono piene di elettrodomestici, praticamente ogni anno ciascuno di noi ne deve cambiare qualcuno o sente il bisogno di acquistarne altri… Fin’ora ci siamo sempre recati nei negozi della grande distribuzione per acquistarli, lì si può scegliere tra svariati modelli, tra molte marche e tra diversi prezzi, adatti a ciascuna fascia…

Moltissimi negozi si sono affiancati a strumenti finanziari per permetterci di acquistarli a rate, a partire dal prossimo anno, offrono le spese di spedizione ed installazione gratuite o comprese nel prezzo di acquisto… certo è tutto comodo (ovviamente pagando) però, mio scopo in questa breve recensione, è fornirvi delle maggiori indicazioni sull’acquisto di elettrodomestici a bassi consumi, di qualità e convenienti online.

Tutti noi sappiamo come Internet sia un modo semplice, veloce ed interattivo per effettuare acquisti, come sia in grado di darci e offrirci moltissime possibilità e convenienza, ma come possa nascondere molti tranelli o fregature, che noi, da bravi e attenti compratori, dobbiamo evitare per completare il nostro acquisto senza troppi problemi.

elettrodomestici

Prima di iniziare a trattare come acquistare online elettrodomestici a bassi consumi, di qualità e convenienti mi sembra giusto dare delle informazioni un pò più tecniche che servono a definire quella che negli ultimi anni si è sviluppata molto (anche a seguito del crescente interesse per le tematiche ambientali), ovvero l’etichetta energetica.

La direttiva europea n.94/2/CE recepita in Italia con la legge n.128/1998 ha fornito ai cittadini un utile strumento per identificare gli elettrodomestici più convenienti dal punto di vista energetico: l’ “etichetta energetica”. Su lavatrici, frigoriferi, lavastoviglie e lampadine in vendita – prossimamente anche su condizionatori e forni elettrici – è presentata l’etichetta che contiene le informazioni energetiche e delle prestazioni ambientali del prodotto.

Gli apparecchi sono suddivisi in basi ai consumi dalla classe A, la più efficiente, alla classe G, quella con consumi più elevati. Recentemente sono state introdotte delle classi di efficienza maggiore di A, contrassegnate dal simbolo A+ e A++.

La lunghezza della freccia (vedi figura) e il suo colore rappresentano i consumi dell’apparecchio: la freccia più corta e di colore verde indica i consumi più bassi, cioè l’efficienza più alta; viceversa la freccia più lunga di colore rosso.

Etichetta_energetica

Andiamo a descrivere nel dettaglio le diverse parti dell’etichetta energetica:

A. Nome del costruttore dell’elettrodomestico e modello.

B. Classe energetica di appartenenza, da classe A (minimo consumo a parità di prestazioni) fino alla classe G (massimo consumo a parità di prestazioni). Indicazione eventuale del marchio Ecolabel, se l’apparecchio ne e’ dotato.

C. Consumo annuale di energia elettrica espresso in kWh (per ciclo di lavaggio o per anno di utilizzo).

D. Volume delle parti dell’elettrodomestico (es: per un frigorifero e’ riportato il volume in litri della parte che non corrisponde al congelatore).

E. Parte differente secondo l’elettrodomestico. In genere indica l’efficacia del servizio svolto (di lavaggio, di centrifugazione, ecc.).

F. Parte differente secondo l’elettrodomestico. In genere indica la capacità del servizio svolto (numero di coperti lavabili, capacità di carico della lavatrice e consumo di detersivi e acqua, ecc.).

G. Parte riservata al rumore prodotto, espresso in decibel.

Ogni elettrodomestico ha una propria specifica dislocazione dei dati sulla etichetta energetica, nella quale alcune descrizioni cambiano a seconda delle caratteristiche del prodotto in vendita (es: per una lavatrice e’ riportato anche il consumo di un ciclo di lavaggio a 60 ° C, la velocità massima di centrifugazione, la capacità massima di lavaggio, il consumo di acqua per un ciclo, ecc).

Dopo aver dato qualche informazione specifica possiamo iniziare a trattare il tema della nostra recensione, ovvero l’acquisto online di elettrodomestici a bassi consumi, di qualità e convenienti.

marchi_elettrodomestici

Il primo consiglio che mi sento di dare per l’acquisto via Internet è quello di dotarsi di una carta prepagata (secondo me l’ideale è la famosissima, utilizzatissima e conveniente PostePay di Poste Italiane) o comunque una simile; su queste carte noi teniamo importi relativamente bassi, sono accettate ovunque anche in Internet e evitano intercettazioni di password o infiltrazioni nei nostri conti correnti bancari o postali (detto in poche parole il rischio di subire un furto è limitato all’importo presente sulla carta e non all’intero importo del nostro C/C).

Sicuramente non sono famosissimi, ma su Internet ci sono diversi siti in cui si possono acquistare elettrodomestici, di tutte le qualità, di tutti i prezzi e di qualsiasi consumo, basta semplicemente cercare con un po’ di attenzione. La prima idea è sicuramente quella di guardare siti di negozi della grande distribuzione che effettuano e-commerce (vendita online): in questi siti (solitamente semplici e intuitivi) ci sembrerà di girare tra i reparti e gli scaffali del nostro centro commerciale, potremo inserire i prodotti nel nostro carrello multimediale (e ovviamente recarci alla “cassa virtuale” per pagare con tutta sicurezza e affidabilità).

Altri siti da cui possiamo prendere informazioni sono sicuramente quelli delle case produttrici di elettrodomestici, così su due piedi, mi viene in mente: www.rex.it, www.delonghi.it, www.tefal.it eccetera eccetera (basta digitare il nome della marca su un qualsiasi motore di ricerca e saremo indirizzati al loro sito web).

Per i più attenti ed esperti però si possono trovare anche altri siti, vediamo ora qualche esempio:

Un sito che si sta sviluppando molto è sicuramente www.chl.it, sito di e-commerce in cui possiamo trovare veramente di tutto, è un centro commerciale online in cui una buona parte del totale occupa anche il settore dei casalinghi, elettrodomestici, accessori per la casa e giardino; dentro questo reparto online si può navigare cercando per categoria dell’elettrodomestico che ci interessa, oppure cercando per marca; si possono vedere le novità appena inserite o le promozioni e gli sconti che il sito fa su determinati prodotti.

Sarà possibile vedere foto, recensioni e breve spiegazioni con dati tecnici del prodotto selezionato; si potrà selezionare il prodotto e inserirlo nella lista degli osservati; ci verrà detto il peso, molto importante per calcolare le spese di consegna (che appunto variano in relazione al peso) per oggetti non superiori ai 2 Kg saranno di 9,90 euro, via via a salire fino ad arrivare ai 65 euro di spese di trasporto per oggetti con peso superiore ai 100 Kg.

È possibile pagare con un sacco di metodi (carte prepagate, bonifico, vaglia, contrassegno), ovviamente al contrassegno, ossia il pagamento alla ricezione della merce, devono essere aggiunti 6 euro. La consegna viene garantita dalle 24 alle 72 ore successive all’acquisto.

Lo stesso principio viene usato anche da un altro sito: www.elettrodomo.it, che da otto anni è un sito leader nel commercio elettronico di elettrodomestici delle più svariate categorie (lavatrici, lavastovigli, frigoriferi, macchine da caffè, microonde, lavelli, forni, congelatori); presenta il servizio di installazione e ritiro dell’usato e si può avere la garanzia sui prodotti acquistati di ben 6 anni. Si potrà anche ritirare il prodotto acquistato direttamente dalle loro sedi senza pagare alcun sovrapprezzo sul prezzo d’acquisto, evitando i costi di consegna, che comunque variano a seconda del peso della consegna.

Un ultimo sito che mi sento di segnalare presenta una bella storia: www.dimarsiliostore.it, è un negozio nel centro di Mestre nato nel 2000 che dal 2006 ha deciso di aprire un negozio online in cui vendere i prodotti del negozio ed altri non disponibili nel negozio. Si può trovare un vasto assortimento di elettrodomestici e altri oggetti per la casa a prezzi convenienti.

Ovviamente i siti non si limitano a questi, ce ne sono molti altri, compresi quelli tipo www.ebay.it, già molto conosciuti in cui si trova veramente di tutto (in senso positivo e negativo); adesso sta a voi dire se preferite l’acquisto fisico nei negozi o l’acquisto online; se avete altri siti interessanti segnalateli pure, ogni commento è ben accetto per migliorare la qualità della mia guida.


Lascia un commento.

Bambine

ffff