Pastina Fili d’Angelo Mellin, per la pappa del bambino in tenera età  una pasta integrata con calcio e vitamine senza proteine del latte

Alimentazione neonati

autoredi data19 Marzo 2009 - 22:03 commentiNessun commento 2566 letture

Pastina Fili d’Angelo Mellin, per la pappa del bambino in tenera età  una pasta integrata con calcio e vitamine senza proteine del latte

mellin-pastina-fili-dangelo

Quando giunge il momento della pappa, il bebè non sempre è particolarmente disposto ad essere sereno durante il pranzo o la cena e le mamme non fanno che preoccuparsi che il loro piccolo mangi poco e, magari, anche male sotto il punto di vista nutritivo. Una linea di prodotti che certamente è gradita dai più piccoli è quella marchiata Mellin che tra i tanti tipi di pasta presenta: Fili d’Angelo, disponibile in una confezione da ben 350gr.

Si tratta di un prodotto alimentare studiato dal marchio che da sempre offre il meglio ai bambini per mettere a disposizione del bambino un pasto genuino e che possa soddisfare le sue esigenze durante il periodo dello svezzamento. La Pastina Fili d’Angelo è stata prodotta in farina di grano tenero e quello che maggiormente convince della qualità  di questo alimento è il fatto che essa è integrata con calcio e vitamine, più precisamente Niacina, B1, B2, B6 ed al suo interno non contiene affatto proteine del latte.

Parecchio semplice sono le modalità  d’uso di questa pastina: infatti, è sufficiente iniziare con uno, o se si vuole due, cucchiai di pastina da versare in 250 cc di liquido di cottura e man mano che il bebè cresce la dose ovviamente potrà  essere aumentata, tenendo conto pure del suo appetito.

I tempi di cottura di questa pasta sono molto brevi, si richiedono soltanto 4 minuti e, come se non bastasse, la si può cuocere in acqua, latte, brodo vegetale o di carne. Il bimbo non si farà  mai mancare l’appetito quando vedrà  nel suo piatto quella che diverrà  il suo tipo preferito di pastina e la mamma potrà  sbizzarrirsi a preparargliela in mille modi diversi, così che il momento del pranzo e della cena non vengano più ricordati come tormenti in cui il piccino si rifiuta anche solo di imboccare il cucchiaino!

La si può somministrare al bambino a partire dal 5° mese d’età , sempre che il pediatra non la pensi diversamente e finalmente l’alimentazione del bebè potrà  vantare di tutti i principi nutritivi che risultano essere indispensabili alla sua crescita, nonché sviluppo.

La qualità  Mellin ha introdotto nel commercio un’altra tipologia di pasta che non potrà  scontentare le mamme più attente e che i bimbi gradiranno per consistenza e sapore. La confezione di Pastina in Fili d’Angelo ha un prezzo alquanto conveniente in relazione alla quantità  del prodotto, infatti si tratta solo di euro 1,39!


Lascia un commento.

Bambine