Easy English per imparare l’inglese

Giocattoli Creativi ed educativi

autoredi data29 Febbraio 2008 - 16:02 commentiNessun commento 1719 letture

Easy English

Easy English

La conoscenza delle lingue straniere è ormai indispensabile e, quando si parla di imparare una nuova lingua spesso ci assale il panico! Occorre iscriversi ad una scuola apposita, occorre fare un viaggio all’estero, occorre invadere la casa di cassette registrate e di film in lingua originale e magari prendere lezioni private da qualche madrelingua….e pensare che se fin da piccoli avessimo iniziato a “masticare” la lingua che ci piacerebbe parlare, avremmo imparato con semplicità e facilità. I bambini infatti assimilano le lingue straniere molto più facilmente rispetto agli adulti. Un’importante scoperta, frutto di anni di studio ha infatti appurato che in effetti esiste durante l’infanzia un momento “magico” in cui il cervello è in condizioni ottimali per acquisire una lingua.

Superato questo periodo critico, anzi magico, è sempre possibile imparare molto bene una seconda lingua ma con uno sforzo ed una applicazione ben diversa: per quanto riguarda la grammatica il cervello dell’adulto continuerà a trattare la lingua appresa in modo differente a quello della lingua madre. E’ anche possibile che questo meccanismo neurologico sia alla base delle sottili difficoltà ad utilizzare in modo perfettamente preciso la seconda lingua avvertite da quelle persone che pure ne hanno elevata padronanza. Questa è la dimostrazione che quando si apprende una lingua straniera, perché si attivi nel cervello la parte dedicata al linguaggio, non conta il livello della padronanza bensì l’età di apprendimento.

E’ dunque fondamentale che i bambini da piccoli imparino la seconda lingua. Possono infatti apprenderla senza alcuna difficoltà, addirittura giocando. Clementoni, azienda leader per quando riguarda i giochi didattici, ha messo a punto Easy English un gioco divertente grazie al quale il bambino potrà apprendere le prime parole in inglese. Il gioco è formato da maxi tessere incastrabili, ognuna raffigurante un soggetto e nelle quali è scritta, in lingua inglese, la didascalia. Il gioco include anche una audiocassetta che permetterà al bambino di ascoltare l’esatta pronuncia. Easy English è adatto a partire dai 5 anni ma sono convinta che può essere sfruttato anche da bambini più piccoli.

Certamente un valido strumento che, oltre ad essere un motivo di gioco sarà un motivo di apprendimento. Dunque acquistate per i vostri piccoli questo articolo Clementoni, sarà una grande soddisfazione sentirlo parlare in inglese, e per lui sarà un bel passo avanti che lo avvantaggerà parecchio, togliendoli il peso di dover poi darsi troppo da fare in futuro per imparare la seconda lingua. Ormai, è risaputo, è indispensabile conoscere almeno 2 lingue e quindi chissà che poi non sia proprio vostro figlio ad insegnarla a voi.


Lascia un commento.

Bambine

ffff