Custodie telefonini : una carrellata sui calzini, gusci o custodie per telefoni cellulari

Telefono cellulari

autoredi Rauldata11 Dicembre 2008 - 22:12 commentiNessun commento 4138 letture

Custodie cellulari: dopo aver visto tutti i possibili guasti sono sicuro che ne prenderete subito una!!

Negli articoli precedenti abbiamo visto quali possono essere i possibili guasti e incidenti principali che potrebbero capitare a voi ed al vostro inseparabile amico di tutti i giorni: il telefono cellulare; in questo testo parleremo invece di un rimedio ex-ante, che una volta adottato può evitare numerosi problemi e guasti al vostro telefono, i gusci custodie telefonini cellulari.

La maggior parte di noi usa il cellulare in ogni momento della giornata, in qualsiasi condizione e in qualsiasi luogo si trovi; usiamo il cellulare sotto la pioggia, d’inverno con la nebbia e l’umidità , sotto il sole in spiaggia e magari certi anche mentre si fanno la doccia; lo usiamo in treno, a scuola cercando di non farci vedere, in macchina (anche qui cercando di non farci vedere); è un continuo tirarlo fuori dalla borsa, metterlo nelle tasche dei jeans, poi appoggiarlo al sedile della macchina, riporlo sul tavolo mentre mangiamo e poi magari ci addormentiamo pure a letto col cellulare in mano non trovandolo più al mattino…

Beh, è inutile lamentarsi che poi il cellulare ogni tanto non funzioni o sia rovinato e graffiato; è vero che anche se sono piccoli, diventano sempre più resistenti, però a tutto c’è un limite!! Dobbiamo trovare dei rimedi semplici, ed anche molto belli, per evitare di incappare in queste situazioni sgradevoli per il nostro telefonino: questi metodi sono le custodie per cellulari.

Vi racconto un aneddoto: un giorno alle scuole superiori un mio compagno di classe entrò orgoglioso del suo nuovo cellulare, il Nokia 5100 (al tempo era uno dei migliori – è uscito nel 2003), lo fece vedere e provare a tutti continuando a tirarlo fuori dalle tasche del giubbotto, metterlo sul banco di scuola, rimetterlo nelle tasche dei jeans … all’intervallo uscimmo fuori per giocare a pallone, iniziò a giocare anche lui e nella foga cadde a terra, proprio con il sedere di peso sul pavimento … si sentì un forte crack e sentimmo subito lui disperarsi …

Ecco nella foga di farlo provare a tutti, di mostrarlo e di continuare a spostarlo da una parte all’altra, l’aveva riposto nella tasca posteriore dei jeans e alla prima caduta il display era ridotto in un puzzle!! Immaginatevi la sua disperazione, potrebbe accadere a tutti noi; siccome siamo sbadati, molte aziende produttrici si sono ingegnate per trovare diverse soluzioni per evitare di rompere all’istante cellulari nuovi o di rovinarli subito.

Abbiamo già  visto prima come le cover non siano a sufficienti a riparare per intero il vostro cellulare, quindi è necessario dotarsi di apposite custodie; in questo settore c’è un’ampia gamma di prodotti per tutti i gusti e per tutte le età ; le custodie vanno dai semplici calzini a delle cordoncine, da alcune borsette a dei veri e propri porta cellulari portatili; vediamo di analizzarli uno per uno.

La custodia più venduta è sicuramente il calzino per cellulare, si trovano dappertutto e sono dei più svariati temi; hanno un costo accessibilissimo e permettono di riporre al proprio interno i vostri telefonini (ovviamente non i primi usciti dieci anni fa perché sono troppo lunghi e ci vorrebbe il calzettone altro che calzino); i telefonini una volta dentro non vengono graffiati in seguito a cadute, non prendono urti diretti infatti l’urto stesso viene attutito dal calzino, non prendono acqua se piove e siete senza ombrelli; insomma riparano abbastanza il cellulare, l’unico danno che potete fare è quello di prendere in mano al rovescio il calzino e far cadere inesorabilmente il vostro cellulare per terra…

Altra custodia, anche se non si può proprio definire così, è il cordoncino, esso serve per tenere al collo il vostro cellulare; ogni cellulare ha due fessurine vicinissime nella parte superiore a lato, lì si passa una corda facendo un nodo; la corda la si pone attorno al collo ed il gioco è fatto, il cellulare non dovrebbe mai cadervi, a meno che non siete capaci a fare un nodo decente, non sono richiesti marinai per fare nodi, basta che sapete allacciarvi le stringhe delle scarpe.

Un altro metodo è sicuramente la custodia di pelle dove riporre il cellulare, è come un portafoglio al cui interno si mette il telefonino; questa custodia è sicuramente più classica ed elegante del calzino, è adatta ai più raffinati di voi e viene usata soprattutto per cellulari di valore e di grandi dimensioni come gli smartphone; la Apple ne produce una apposita per contenere il suo mitico I-Phone.

Infine si può far riferimento ad un’ultima custodia, solitamente è di gomma, ai lati colorata e nella parte superiore ed inferiore trasparente, dentro la quale si inserisce il telefonino (è molto usata per gli I-Pod musicali); questa permette al cellulare di non graffiarsi e alcune presentano lati gonfiati (un po’ come il telecomando Gum Body Meliconi) che cadendo attutisce il colpo rimbalzando di qualche centimetro.

Dopo aver letto i possibili guasti che potreste provocare al vostro telefonino sono sicuro che andrete subito a comprarne una; piuttosto che spendere 20 euro per una cover nuova è meglio spenderli per questi accessori, che pur essendo degli accessori (anche eleganti, raffinati e fashion) sono molto utili per la vita del vostro cellulare e per la vostra vita (se usate il cellulare di qualcun altro eheh)…


Lascia un commento.

Bambine