Ricambi cellulari: una batteria non funzionante riduce l’autonomia del vostro telefonino? Ecco come risolvere il problema…

Telefono cellulari

autoredi Rauldata11 Dicembre 2008 - 18:12 commentiNessun commento 2747 letture

Ricambi cellulari: una batteria non funzionante riduce l’autonomia del vostro telefonino? Ecco come risolvere il problema…

A molti di noi, soprattutto a chi usa spesso il telefono cellulare, è capitato di dover cambiare una batteria, è molto semplice provvedere a questo problema, ma vediamo meglio come risolverlo.

Quando capitano dei guasti restiamo tutti al palo perché ormai la nostra società  e la maggior parte di noi, abbiamo necessità  urgenti di usare il telefonino per comunicare, per comunicare con chi non è vicino a noi o con chi ci è sempre vicino ma da cui non riusciamo a staccarci nemmeno un attimo. Ecco che si pone quindi subito il problema di come riparare questo guasto, che a seconda del tipo può essere più o meno complicato e quindi, di conseguenza, più o meno oneroso per il nostro portafoglio.

Certo l’idea che ci viene subito in mente è quella di portarlo ad un centro assistenza vicino a noi, ormai siamo pieni di rivenditori di cellulari che fanno anche assistenza; ma consegnandolo nelle loro mani, il più spesso delle volte, inizia una trafila infinita che fa girare il nostro telefono da rivenditore a rivenditore e che ce lo riconsegnerà  solamente dopo un mese (se non di più).

Resta quindi da capire innanzitutto di cosa si tratta ed eventualmente capire se è una cosa su cui possiamo agire anche noi o meno; prendiamo in considerazione alcuni casi, i più frequenti che ci possono capitare e che, buona parte di voi, ha già  provato a dover provvedere a sistemare.

Il caso più tipico è senza dubbio il guasto della batteria; le batterie, come tutti i componenti elettronici, hanno una loro durata, generalmente hanno un numero di cariche garantite dopo il quale potrebbero sorgere dei problemi; quando si guasta la batteria ce ne accorgiamo immediatamente perché il nostro cellulare rimane carico per poche ore e soprattutto si scarica molto velocemente quando siamo in conversazione; questo ci porta a doverlo caricare almeno una volta al giorno e se facciamo spesso telefonate a doverlo tenere sotto carica mentre parliamo; certo non è il massimo questa situazione, però forse è una delle più semplici da risolvere; il consiglio più semplice che mi viene da darvi è quello di recarvi in un centro commerciale, in cui troverete senza dubbio un reparto telefonia o comunque in un qualsiasi altro negozio che tratta questi articoli ed acquistare la batteria compatibile al vostro modello di cellulare.

Detto così è molto semplice, però si possono porre due problemi al momento dell’acquisto della batteria; il primo problema è se acquistarla originale, ossia una batteria per telefono cellulare prodotta direttamente dalla casa produttrice del modello in questione o se acquistarne una, ad un prezzo inferiore, prodotta da altre marche specializzate nella produzione di ricambi per cellulari; la risposta a questo problema dipende da voi, dall’uso che ne fate, da come la pensate sui ricambi originali o meno e dal tipo di cellulare che avete (su un cellulare da qualche centiania di euro vale la pena prendere una batteria originale, ma su uno da 70 euro forse non ne vale la pena).

Il secondo problema riguarda invece l’anno di uscita del modello di cellulare, molti di noi, soprattutto i nostri genitori o nonni hanno cellulari di diversi anni fa; spesso gli stessi cellulari sono fuori produzione (non più prodotti dalle aziende) e di conseguenza la reperibilità  di questi ricambi è molto difficile; spesso si girano negozi su negozi senza trovarli (spendendo più di benzina che di altro); a questo punto si può agire in due diverse direzioni: se volete mantenere il cellulare forse bisogna dare un’occhiata su internet, su siti appropriati come: www.eurocell.it si trovano pezzi di ricambio di qualsiasi cellulare; se non siete pratici di acquisti in internet o non vi fidate, l’alternativa è quella di cambiare telefonino; certo è scomodo perché bisogna riadattarsi ad utilizzarne un altro, però forse è meglio spendere 50 euro ed avere un telefono nuovo, piuttosto che spenderne 30 per una batteria.

Ecco dei consigli per provvedere alla riparazione e sostituzione della vostra batteria, è un problema tecnico di facile risoluzione, basta verificare da questa recensione, quale strada seguire e verificare la reperibilità  del ricambio per cellulare di cui avete bisogno.


Lascia un commento.

Bambine