Blue Ray e HD DVD: una svolta definitiva?

Novita Videogiochi

autoredi data22 Ottobre 2008 - 16:10 commentiNessun commento 1529 letture

Blue Ray e HD DVD: una svolta definitiva?

Non sta per abbattersi alcuna guerra di supporti!

Ciò che pensavamo fosse la guerra più atroce del momento (nel mondo della alta tecnologia, si intende) forse sta per avere una svolta grandiosa e del tutto inaspettata. Ci stiamo naturalmente riferendo ai formati HD DVD e Blue Ray, due formati che fino a questo momento stavano lottando ferocemente per avere la supremazia in tutto il mondo. Inutile dire che una notizia del genere non interessa solo chi segue i film, ma anche chi, come noi, gioca a videogiochi perché non dimentichiamoci mai che i supporti usati sono sempre i soliti. Ad esempio, i supporti ottici di una comune Play Station 2 sono i normali DVD.

Tornando al discorso di prima ormai appare chiaro come sia il Blue Ray Disc che il formato HD DVD sono gli unici possibili successori del nostro beneamato DVD. Chi stava vincendo sino ad ora? Tutti e due e nessuno in realtà . Da un lato abbiamo un formato sicuramente più abbordabile come lo HD DVD che permette di poter trasporre qualsiasi pellicola in alta definizione sfruttando a pieno le potenzialità  di televisori Full HD, mentre dall altro abbiamo il grandioso Blue Ray Disc che invece mette a disposizione ben 50 gigabite di spazio per poter creare dei filmati che sfruttano ingressi in HDMI.

Ricordiamoci che sino ad ora la unica console in grado di riprodurre tranquillamente videogiochi su supporti Blue Ray Disk è la Playstation 3, ma nonostante tutto, paradossalmente parlando, è quella che sta perdendo la guerra. Per quale ragione? La risposta è la stessa che si può dare nel settore della cinematografia. In parole povere e senza starci a girare troppo attorno, i Blue Ray Disc costano troppo e 50 gb allo stato attuale delle cose sono fin troppi. Oltre a questo progettare giochi su Blue Ray Disc è molto più complesso che fare la stessa cosa su un HD DVD (formato madre della Sony Xbox 360).

Allo stato attuale delle cose, dunque, le due fazioni sono perfettamente paritarie perché per adesso la richiesta di film in alta definzione è davvero minima se non inesistente ed è proprio per questa ragione, forse, che le due compagnie che stanno dietro a questi due formati (e cioè Sony e Toshiba) pare abbiano deciso di unire le loro forze. La loro intenzione è una ed una solamente e cioè quella di creare un terzo formato super potente che racchiuda in se tutte le migliori caratteristiche di entrambi i formati. Una tregua e un trattato di pace che però, secondo noi, non porterà  reali vantaggi alla gente comune che si sentirà  ancora più smarrita tra i mille e più formati che stanno nascendo come funghi in questo periodo specie nella industria videoulica.


Lascia un commento.

Bambine