Tutto sul gioco per PC: Experience 112

Videogioco PC

autoredi data28 Gennaio 2009 - 18:01 commentiNessun commento 1445 letture

Experience 112

Experience 112

Experience 112 ci porter in un mondo tutto nuovo, dove fra sistemi di sicurezza e corpi privi di vita, dovremo muoverci di comune accordo con la nostra compagna Lea, al fine di risolvere lenigma che caratterizza il gioco, portandoci in un avventura senza tempo dai continui colpi di scena, che, statene certi, terranno voi giocatori col fiato sospeso sino alla soluzione totale di tutti i misteri e tutti i livelli. Il gioco sin dalle prime battute strutturato per farci calare nella parte, mediante codici segreti e telecamere di rilevamento mobile, il tutto secondo una grafica curata e sempre precisa in ogni piccolo particolare. Lo stesso avvio di E 112 ci mostrer come il top secret sar il leit motif di tutta la nostra avventura.

Cominceremo notando una ragazza su di un letto, evidentemente in stato di shock, alla quale dovremo prestare aiuto; come? Accedendo col nostro PC (che interfaccer totalmente il nostro reale monitor con quello del gioco) ad una telecamera di sorveglianza, e far capire alla ragazza quali sono le mosse da compiere per fuggire illesa dal luogo in cui si trova. A proposito, la stanza nella quale la donna rinchiusa, il laboratorio di uno studio di manipolazione genetica, alla quale Lea (questo il nome della protagonista), miracolosamente sopravissuta. Sfortunatamente, leroina non ricorda nulla di quanto accaduto, e bisogner ricostruire la sua storia parte dopo parte, particolare dopo particolare. Tuttavia, nel computer al quale abbiamo avuto accesso, sono presenti uninfinit di dati che potranno darci una grossa mano per la soluzione del caso.

Dovremo relazionarci continuamente con Lea, ora accendendo una luce per farla spostare, ora inviandole altri input mediante tutti gli strumenti comandabili dal PC, grazie ai quali essa risponder ai comandi muovendosi e agendo di conseguenza ai nostri suggerimenti. Dalla nostra postazione, potremo usufruire anche di una cartina relativa alla zona di movimento di Lea, con la quale saremo teoricamente in grado di comandarla e guidarne gli spostamenti. Anche in questi piccoli dettagli, il gioco risulta molto ben congeniato grazie ad un sistema di distorsione delle immagini che rende la zona da noi visualizzata effettivamente una trasposizione di quelle piccole telecamere di sorveglianza spesso impiantate nei laboratori o, per non andare troppo lontano, nelle banche e nei distributori che abbiano installato un servizio di vigilanza a distanza.

Experience 112

Interagendo cos a distanza con Lea, non saremo in grado di obbligarla a fare tutte le mosse che ci prefiggiamo, ma, qualora essa non fosse daccordo, ci beccheremo un bel rifiuto e la sola opportunit di muoverci in una differente direzione per farle raggiungere lo scopo prefissato. Sar dunque spesso impossibile perquisire i corpi sparsi qua e la nel quadro, poich ormai in decomposizione, e troppo puzzolenti per le deboli narici della nostra collega. Allo stesso modo, dopo una lunga corsa, scordatevi di farla continuare a muovere, in quanto vi chieder di riposare un attimo prima di riprendere lazione.

In conclusione, sebbene Experience 112 non si distingua da tutte le avventure grafiche per la complessit dei suoi enigmi, questo titolo merita degna considerazione in quanto ci permette in primis di interagire non in prima persona col gioco, ma mediante comandi a distanza, che miglioreranno il nostro modo di stare in contatto con lambiente circostante oltre che col personaggio, e poi per la decisamente buona grafica, che lo rendono piacevole oltre che al gioco, anche alla vista.


Lascia un commento.

Bambine