Notebook ASUS Eee PC 901, il nuovo Subnotebook firmato ASUS

Pc Portatili Notebook

autoredi data29 Dicembre 2008 - 21:12 commentiNessun commento 1254 letture

ASUS Eee PC 901

asus-eee-pc-901-1q

Partiamo col far una divisione netta e precisa tra quelle che sono le caratteristiche positive e negative che possiede questo notebook: per quanto riguarda le caratteristiche positive possiamo vedere che questo notebook possiede un’ottima connettività  sia via cavo che senza fili grazie alla presenza di una rete wireless che ci permetterà  di connetterci ad una nostra rete Wi-fi o anche conosciuta come rete senza fili, o addirittura di appoggiarci liberamente ad una connessione senza fili presente nel giro di pochi metri.

Dispone inoltre di una connessione bluetooth che ci permetterà  di trasferire i nostri file liberamente, facilmente ma soprattutto velocemente dalla nostra memoria del portatile alle varie periferiche di cui disponiamo. Potremo quindi dire addio a quei fastidiosi cavi di collegamento tra le periferiche e il computer, e soprattutto a quelle lunghissime installazioni di programmi di supporto e dei driver specifici delle periferiche. Altra caratteristica molto positiva e quella che riguarda il peso delle dimensioni.

Andiamo a vedere infatti più nello specifico quelle che è il peso dal punto di vista numerico: portando sempre con noi il nostro notebook ovunque ne siamo e ovunque noi andiamo, per essere sempre connessi ed operativi la nostra borsa si appesantirà  di un peso di poco superiore al chilogrammo. Capirete quindi bene che le operazioni di trasporto sono notevolmente facilitate grazie anche alle dimensioni molto ridotte e compatte. Dispone inoltre di un processore abbastanza potente modello N270 con una velocità  di 1,6 GHz.

asus-eee-pc-901-2q

Purtroppo però le dimensioni ridotte e soprattutto il peso molto ma molto ridotto vanno ad influire su quelle che sono la grandezza in pollici del monitor e sulla capacità  di memorizzazione. Vediamo infatti che questo nuovo notebook dispone di un monitor da 8,9 pollici, abbastanza piccolo rispetto a quello che possiamo avere sul nostro computer fisso presente in casa nostra e che ci renderà  soprattutto un po’ più fastidioso lo stare al lavoro davanti al pc per parecchio tempo.

Anche per quanto riguarda la quantità  di memoria fissa questa non è elevatissima soprattutto se confrontata a quella disponibile sui moderni hard disk portatili. Avremo infatti a disposizione un hard disk allo stato solido con una capacità  di soli 12 GB, ma che ci permetterà  di ridurre notevolmente la rumorosità  del nostro portatile grazie alla completa assenza di parti meccaniche che vanno a scivolare l’una sull’altra.

La casa madre e produttrice di questo notebook è ormai da molti anni garanzia di serietà  e di durata per i propri prodotti, si sta impegnando inoltre notevolmente e alla spendendo anche cifre elevate nella ricerca di nuove tecnologie alternative, come quella di quel dotato questo notebook. Sto parlando della nuova tecnologia all’avanguardia Asus Super Hybrid Engine ci permette di ridurre notevolmente la quantità  di energia necessaria per l’utilizzo del nostro computer.

Quindi anche utilizzando una normale batteria di cui dispone ad esempio normale notebook potremmo arrivare a una durata di utilizzo massima del portatile che arriva fino a 8 ore.due fattori negativi però pesano molto sulla qualità  di questo portatile: questi sono la presenza di un sistema operativo linux che ci garantisce una compatibilità  notevolmente ridotta rispetto a quella che ci può fornire il famoso sistema operativo Windows, è l’assenza di un masterizzatore per salvare i nostri dati supporto rimovibile e portarli sempre con noi facilmente.


Lascia un commento.

Bambine