Film Babe va in città 

Film Bambini - Elenco completo titoli per bimbi - Filmografia & Cinema

autoredi data3 Febbraio 2009 - 17:02 commenti2 commenti 4974 letture

Film Babe va in città 

babeincitta

Il film per bambini e ragazzi Babe va in città  è il seguito di Babe maialino coraggioso ed è stato diretto da George Miller nel 1998 ed è stato riprodotto in Italia molte volte soprattutto nei periodi di feste. Il film inizia con i problemi finanziari nella fattoria Hoggett e con la decisione dei padroni di accettare l’invito a partecipare per un premio in denaro da parte di una associazione per una gara con Babe.

Arrivati in città  però le cose non vanno come pronosticato in quanto non arrivano mai alla fiera quindi la signora Hoggett e il maialino Babe decidono di alloggiare in un albergo di nome Pulcilandia gestito da Fugly Floom. Il nome Pulcilandia deriva dagli ospiti che ci sono nell’albergo e infatti Babe fa amicizia con due cani di razza Border Collie, una scimmia, un mastino napoletano, un bulldog, un gatto persiano, dei topi canterini, alcuni scimpanzé, un orango tango, un oca e due pecore di razza Leicester.

Dopo alcune incomprensioni la signora Hoggett viene arrestata dalla polizia e a causa delle lamentele da parte dei vicini l’albergo viene chiuso; quasi tutti gli animali vengono catturati dalle forze dell’ordine e dagli acchiappanimali alcuni invece riescono a scappare. Nonostante alcuni problemi la signora Hoggett viene liberata e insieme a Fugly Floom salva tutti gli animali che vivevano nell’hotel e lo vendono ad un acquirente che lo ricostruisce.

Con i soldi della vendita la signora Hoggett torna a casa e riesce a pagare alcuni debiti della fattoria; tutti gli animali riescono a trovare una nuova casa dove vivere mentre l’orango tango decide di unirsi agli animali della fattoria


2 Commenti a “Film Babe va in città ”

  1. FJOLLA ha scritto:

    CHE BELLO CHE è QUESTO FILM MAMMAMIA E SOPRATUTTO MI FA RIDERE CHE SCENATE!!!

  2. FJOLLA ha scritto:

    VI VOGLIO BENE ANIMALI


Lascia un commento.

Bambine