• Categoria dell'articolo:Videogioco PC

Aliens Vs. Predator 2
Primal Hunt Expansion Set PC

Aliens Vs. Predator 2

Portare a termine le tre campagne di Aliens Vs. Predator 2 non era stata proprio una passeggiata, ma poi tutti pensarono di potersi dedicare esclusivamente al multiplayer, ricordando con un filo di malinconia i bei tempi delle missioni. Alla Sierra, però, invogliati dal buon successo riscosso dalla versione base, hanno deciso di dar vita a una succosa espansione con cui rinverdire la passione di tutti i fan della saga. Naturalmente, dobbiamo avere installato il gioco base per poterci gustare Primal Hunt, ma in compenso la struttura di questo disco aggiuntivo promette una longevità  inaspettata, con ben nove missioni in modalità  giocatore singolo e quattro livelli per le partite in Rete.

In pratica, dovremo ricominciare tutto daccapo e vedercela nuovamente con ognuna delle tre specie coinvolte nella lotta per la sopravvivenza, umani, Predator e Alien, alle prese con un misterioso manufatto extraterrestre in grado di comandare le menti animalesche delle creature nate dalla matita dell’artista svizzero H. R. Giger.

Nel corso del gioco, noteremo che il livello di difficoltà  è stato parzialmente incrementato e questo rende il titolo ancora più esplicitamente dedicato a quanti si sono fatti le ossa nei mortali scenari di Aliens Vs. Predator 2. Gli appassionati saranno felici di sapere che è stata introdotta una manciata di nuove armi, in grado di migliorare le prestazioni belliche di tutte le razze. Inoltre, l’installazione di Primal Hunt aggiunge autonomamente tutte le patch più aggiornate rese disponibili fino ad ora dalla Sierra e sembra sia stata messa mano anche alla grafica, per smussarne alcune imperfezioni ed esaltarne gli aspetti positivi. Va ritenuto, insomma, che sia stato fatto un buon lavoro e che questa espansione non deluda le aspettative, almeno quelle degli appassionati della serie. Per quanto riguarda gli ambienti, la trama e le sensazioni trasmesse, infatti, Primal Hunt rimane fin troppo fedele al modello originale.

aliens_vs_predator_2_011.jpg

Comunque, se terminare Aliens Vs. Predator 2 ci aveva lasciato l’amaro in bocca e desideravamo altre campagne in cui cimentarci, oppure se stiamo semplicemente cercando di ritrovare le emozioni regalateci dall’episodio precedente, non lasciamoci sfuggire Primal Hunt, perché i punti bianchi sul radar di prossimità  non sono ancora terminati. Un’espansione priva di nuove armi sarebbe stata mutilata di uno dei fattori di maggior interesse insieme agli scenari e alle missioni inedite. Primal Hunt non si lascia scappare una simile occasione e presenta alcune novità  interessanti.

I Predator dispongono ora di una potente freccia di energia, adattissima per colpire velocemente più avversari a distanza media e ravvicinata. Inoltre solo per le partite in multi giocatore, potremo innescare un ordigno di auto distruzione. Gli umani, invece, utilizzeranno tre nuovi “gingilli”, fra cui la doppia pistola rende finalmente utile un’arma da fuoco che, sola, non riusciva a fare moltissimo, mentre gli altri due spazi sono occupati da armamenti pesanti nominati “turret gun” e “sentry gun”, quest’ultima in particolare è una mitragliatrice automatica che avremo la possibilità  di collocare dove meglio crediamo. Un titolo assolutamente da giocare, che premette, seppur datato, balzi sulla sedia ad ogni angolo e come mai se ne erano visti finora!

Lascia un commento