Una panoramica sul gioco per PC: Need for Speed Undercover, il migliore gioco di azione automobilistica presente sul mercato… un peccato non averci mai giocato!!!

Videogioco PC

autoredi data4 Febbraio 2009 - 17:02 commentiNessun commento 3669 letture

Need for Speed Undercover

Need for Speed Undercover

Immancabile sul mercato dei giochi automobilistici, anche quest’anno la Electronic Arts ha presentato quello che è il dodicesimo titolo di una delle serie gioco più azzeccate di sempre, sicuramente la più nota in campo di corse sulle quattro ruote: Need for Speed, la cui ultima versione prende il nome di Undercover. Ovviamente oltre che per personal computer, il gioco èutilizzabile nelle sue varianti anche per le Play Station (2 e 3), X Box 360, le Nintendo (Wii e DS), PSP e persino cellulare! Il titolo è presente sul mercato da pochi mesi: Novembre 2008.

Fra le novità  più attese e reclamizzate del gioco, sicuramente farà  effetto il nuovo sistema di mappe, consistente in 160 km di strade, che rendono l’ultimo titolo della EA quello con più “terre” a disposizione del giocatore, lungo le quali far valere tutta la nostra abilità  e velocità  al volante. Il gioco, si delinerà  attraverso 4 sobborghi: Palm Harbor, Port Crescent, Gold Coast Mountains e Sunset Hills. L’unione di queste 4 zone da vita alla città , chiamata Tri City. Nello sviluppo grafico cittadino, non manca nulla: strade, superstrade, persino lunghi e spettacolari ponti che svettano su enormi fiumi che vanno a incrociarsi con l’oceano…

A differenza delle precedenti versioni, con N f S Undercover sarà  possibile correre liberamente e più spesso lungo la larga autostrada, in quanto diverse corse richiameranno parti di questo tracciato, in modo da farci testare fino in fondo la potenza del nostro motore e raggiungere velocità  di punta molto elevate. Altra novità  riguardante le strade e la città , è rappresentata dal fatto che la mappa viene visualizzato subito sin dal menu principale, senza nessun blocco come accadeva in passato.

Ulteriore sviluppo tecnologico e grafico per quanto concerne le forze dell’ordine; la polizia infatti, riprende o comunque rimanda, a quelle che furono le celebri versioni di N f S quali Most Wanted e Carbon: qualora infrangessimo le regole, comparirà  la scritta Evaso o Beccato, finchè una volante non si metterà  dietro di noi al che dovremo essere bravi a dileguarci alla svelta, facendo perdere le nostre tracce e riportando il livello di allerta dei Cops a livelli minimi.

Come sempre, la polizia potrà  darci la caccia con svariati mezzi: oltre alle macchine cittadine, potremo trovarci alle calcagna la macchina della polizia federale magari coadiuvata dall’aiuto aereo di un elicottero, il che renderà  la nostra fuga più difficile ed emozionante.

Il livello della bravura dei poliziotti (altra novità ) varia a seconda della nostra precedente bravura: qualora avessimo raggiunto un punteggio elevato durante la gara, i nostri inseguitori saranno molto più abili e furbi nel darci la caccia, portandoci al limite delle nostre abilità . Variato quindi anche il livello di danneggiamento della vettura, riportato simile a N f S Pro Street, con la sola differenza che i danni stavolta saranno solo estetici e non interverranno in maniera diretta sulle prestazioni della nostra auto.

Tuttavia, dovremo comunque stare attenti alla regolare tenuta della nostra vettura in quanto diverse gare richiedono il completamento del livello con un certo limite di danneggiamento, per cui una guida troppo spericolata non ci consentirà  di chiudere il quadro.

Come accade da un pò di tempo a questa parte, anche questo capitolo di Need for Speed rappresenta un grande successo, essendo perfetto sia sotto l’aspetto grafico che su quello giocabile, il consiglio che mi sento di darvi è quello di sfogare tutta la vostra voglia di corse col joystick fra le mani, limitando l’alta velocità  quando siete veramente al volante. Ottimo titolo.


Lascia un commento.

Bambine