Aeroplano Sopwith Camel Serie limitata

Lego Costruzioni

autoredi data13 Luglio 2008 - 15:07 commentiNessun commento 2054 letture

Aeroplano Sopwith Camel
Serie limitata

Aeroplano Sopwith Camel Serie limitata

Altro pezzo di grande effetto e sicuramente molto apprezzato da collezionisti e no, è il modello in scala del Sopwith Camel. Si tratta del famoso Aereo Sopwith Camel, progettato nel 1916 dalla Sopwith Aviation Company.

Fu il primo caccia Britannico munito di due mitragliatrici fisse montate davanti l’abitacolo; il supporto di queste armi a forma di gobba, ha dato il nome all’aeroplano. Una particolarità  di questo aeroplano sta nel fato che le mitragliatrici, sincronizzate con le pale dell’elica, vi sparano attraverso con una precisione millimetrica!

Viene ricordato come uno degli aeroplani più maneggevoli della prima guerra mondiale! La confezione si presenta di medio grande dimensione e ha sulla parte frontale l’immagine del set completo. Ovviamente, trattandosi di un set molto raro e ad edizione limitata, consiglio di fare bene attenzione durante l’apertura della confezione, in modo da preservarne il più possibile l’integrità .

All’interno della confezione troviamo il solito manuale di istruzioni (lego inserisce sempre nei suoi set dei manuali abbastanza completi in modo da aiutare in maniera grafica, grazie all’uso di angolazioni tridimensionali e disegni assonometrici, coloro che si cimentano nel montaggio del set), più di 1000 pezzi contenuti in diversi polibags, ed ognuno contenente una parte del set.

La costruzione di questo set è un po’ complessa; si parte assemblando la parte anteriore del aeroplano, facendo particolare attenzione a seguire scrupolosamente le parti che formano il motore e l’elica, si procede quindi assemblando il blocco del carrello anteriore, si continua accostando la coda da cui partono le due fiancate; alla fine si procede assemblando le ali!

I particolari sono molto ben curati; basti pensare alla seduta e allo schienale del posto di pilotaggio. Anche le mitragliatrici sono molto ben curate nel dettaglio. Interessante anche il motore radiale! Il modello, una volta assemblato, non è molto resistente, forse perché le ali sono tenute tra loro da delle corde rigorosamente lasche.

Il modello, pensato soprattutto per essere esposto in una collezione, ha un peso non indifferente, che influisce se lo si vuole appendere. In definitiva si può sicuramente affermare che il modello è una fedele imitazione dell’originale, sia per le caratteristiche meccaniche sia per la cromia selezionata che permette di farlo apparire quasi come un oggetto d’epoca!

Penso che questo modello sia poco “giocabile” in quanto delicato; all’interno della confezione sono presenti anche alcuni adesivi che completano il set. Manca invece una minifigura che, a mio parere, avrebbe completato il set!

Il prezzo di vendita è abbastanza elevato, ma ricordo che si tratta di un modello da collezione, per cui vale quanto costa! Spero di essere stato abbastanza esaustivo nella descrizione!

Lo consiglio vivamente a quanti vogliono arricchire la propria collezione con un pezzo ad edizione limitata. L’unica vera difficoltà  sta nel trovarlo, perché adesso sono pochi i negozi che lo possiedono. Buon assemblaggio!


Lascia un commento.

Bambine