Consolle da gioco: PSP SLIM & LITE Play Station portable ice silver

Console Ps3 Euro

autoredi data20 Dicembre 2008 - 17:12 commentiNessun commento 1085 letture

PSP SLIM & LITE Play Station portable ice silver

Potrete tranquillamente usare i giochi ce avete già acquistato per la vostra vecchia PSP senza ulteriore spreco di denaro. Vi starete chiedendo perché allora acquistare una nuova PSP che fa esattamente le stesse cose che già fa la mia? E’ vero fa sicuramente le stesse cose della vecchia PSP, ma le fa indiscutibilmente meglio. Rinnovata nella grafica con il nuovo colore grigio ghiaccio si presenta sempre più attraente agli occhi del pubblico appassionato di prodotti hi-tech.

Il peso ridotto del 33% che la porta a soli 189 grammi e lo spessore ridotto del 19% fino ai 18.6 millimetri di larghezza ne rendono molto più facile e piacevole il trasporto. Potrete così portarla ovunque sempre con voi senza che la vostra borsa o cartella pesi o aumenti eccessivamente di volume. I miglioramenti però non si fermano qua: la nuova PSP non è stata rivisitata solo nella parte estetica.

Spostati fisicamente alcuni componenti tecnici per renderne più longevo e sicuro l’utilizzo: i due speakers e lo switch Wi-Fi per il collegamento senza fili sono stati spostati dalla parte bassa della console sempre più verso l’alto. Il D-pad, criticatissimo per il suo malfunzionamento sulla versione precedente della PSP è stato ulteriormente migliorato: è infatti ora molto più reattivo, paragonabile in velocità al joystick della PS3 fissa.

Tempi di caricamento ridotti ulteriormente con possibilità di ricaricare la vostra PSP collegandola semplicemente ad un pc o alla vosta PS3, se ne possedete una. L’uscita video sul retro permette di giocare collegati al proprio televisore di casa. Migliorata anche nella memoria interna che raddoppia dai 32 MB della prima PSP ai ben 64 MB di quella attuale. Insieme alla console da gioco vi sarà dato in dotazione gratuitamente un alimentatore da 220 volt, una batteria agli ioni di litio più performante della vecchia batteria e un disco demo UMD.


Lascia un commento.

Bambine

ffff