Fotocamera: Leica D-LUX 3, la semplicità  e la perfezione di casa Leica

Fotocamere Canon Fotocamere Panasonic Fotocamere Sony

autoredi data9 Gennaio 2009 - 18:01 commenti2 commenti 3813 letture

Leica D-LUX 3

leica-d-lux-3

Se siete alla ricerca di una fotocamera dall’altissima qualità  e ad un prezzo molto contento, la casa produttrice Leica ha prodotto il modello giusto per voi. Il progetto per questa fotocamera punta ad un utilizzo chiaro e semplice ed adatto a tutte le fasce d’età . La Leica D-LUX 3 è l’ideale per chi ama la fotografia, ed è utilizzata anche da numerosi professionisti come ausilio alle reflex. Forse è un po’ difficile da trovarne a causa dell’agguerrita concorrenza delle case produttrici più rinomate, ma non per questo la Leica si tira indietro.

La Leica D-LUX 3 parte col presentarsi con un fascino molto particolare, che si allontana dai canoni di eleganza e raffinatezza per riscoprire un design ormai disperso caratterizzato dalle linee un po’ squadrate e prive di un’impugnatura a lato in grado di mantenere al meglio la fotocamera. Il telaio scelto è interamente in metallo, e ciò la protegge dalle possibile cadute ed urti rendendola molto resistente.

Sempre in merito alla questione della semplicità , questa fotocamera dispone sul retro di un piccolo joystick permettendo facilmente l’esplorazione del menù attraverso i comandi e la messa a fuoco. Il display adottato per questa Leica D-LUX 3 è molto ampio, di tipo LCD e da ben 2,8 pollici, con una risoluzione di circa 208.000 pixel. Ciò favorisce una visione ottimale della foto non appena la si scatta. Talvolta alcune fotocamere traggono in inganno ed una volta trasferite sul pc, le foto risultano mosse o sbiadite. Con questo modello della Leica, ciò non accade.

leica-d-lux-3-2

Dal punto di vista dimensionale questa fotocamera si presenta con 58 millimetri di altezza, 105,5 millimetri di larghezza e soli 25,5 millimetri di profondità , dal peso molto esiguo e disponibile in varie colorazioni, dalle rifiniture argentate a quelle nere. Chiaramente il lato più interessante è senza dubbio quello delle specifiche tecniche. Questa ultracompatta si priva del mirino ma presenta un obiettivo molto preciso ed integrato, garantendo foto perfette in ogni più minuto particolare.

Il sensore d’immagine prescelto dalla Leica è della tipologia CCD, con un potere di risoluzione massimo da ben 10 megapixel e da 1 – 1,65 pollici. Per quanto riguarda la risoluzione in fase di scatto possiamo utilizzare la modalità  16:9 per foto dalla risoluzione di 4224 x 2376 pixel, la modalità  4:3 per una risoluzione di 3168 x 2376 pixel ed infine il 3:2 da 3568 x 2376 pixel. In fase di ripresa, invece, possiamo alternare il 16:9, la più grande, ad un 4:3 da 8 megapixel e ad un 3:2 da 7 megapixel. I risultati saranno in ogni caso perfetti..

L’obiettivo utilizzato per la Leica D-LUX 3 è prodotto dalla stessa casa, ed è un Leica DC Vario – ELMARIT da 1:2,8 – 4,9 / 6,3 – 25,2 Asph con una suddivisione di nove elementi in otto gruppi ed un’apertura massima di circa f. 2,8 ed un’estensione focale da 28 – 112,5 millimetri nel caso del formato classico da 35 millimetri. Come abbiamo suddetto, la precisione di questa fotocamera è molto soddisfacente, e permette attraverso questo obiettivo di scattare istantanee nella più variegata modalità  con un’elaborazione ed un salvataggio di immagini molto rapida.

Fra le funzionalità  più importanti ritroviamo quella del notturno, la quale consente di effettuare foto in condizioni di scarsa luminosità  ed a ciò si associa anche la modalità  fuochi d’artificio per immortalare tali effetti speciali ed evitando, quindi, di immortalare una strana palla luminosa come accade nella maggior parte delle fotocamere. Per quanto riguarda la realizzazione di videoclip, vi si offre una risoluzione massima da 848 x 480 pixel fino a 30 fps. Per trasferire le immagini sul vostro personal computer, nella confezione d’acquisto troverete il cavo USB.


2 Commenti a “Fotocamera: Leica D-LUX 3, la semplicità  e la perfezione di casa Leica”

  1. giancarlo masserini ha scritto:

    ho appena acquistato una leica d-lux 3 usata ma perfetta – l’unico appunto che posso fare è la estrema scivolosità della macchina (caduta di mano al proprietario precedente) la mia è il modello argentato

  2. Angelo Giacomo Novati ha scritto:

    Non è un commento ma una domanda:Come mai non riesco + a far apparire le linee guida utile per la regola dei terzi e l’istogramma?La posseggo da una settimana circa


Lascia un commento.

Bambine