News dal mondo dei cellulari, un settore in continua crescita

Telefono cellulari

autoredi Rauldata11 Dicembre 2008 - 14:12 commentiNessun commento 1104 letture

News dal mondo dei cellulari, un settore in continua crescita

All’inizio erano molto poche, col passare del tempo sempre più case decidono di produrre questo prodotto, il cellulare, un apparecchio molto piccolo, sempre più piccolo e con sempre più funzioni che garantisce un elevato numero di vendite. Hanno deciso di produrlo anche aziende che non erano inserite da subito in questo settore, ma erano già  in un contesto tecnologico per televisori, videoregistratori o comunque altri apparecchi tecnologici, come la Sony, Samsung.

Nonostante tutti questi lati positivi, anche il cellulare in tempi di crisi, subisce un rallentamento, secondo uno studio di Gartner Group, che durerà  anche per il 2009; stando ai dati attualmente presenti, il terzo trimestre del 2008 ha presentato un aumento del 6 %, di fronte ad uno del 16 % registrato nel 2007; questo varia da paese a paese; i più colpiti sono i mercati giapponesi e quelli dell’Europa occidentale; i meno colpiti sono i mercati delle Americhe e dell’Africa. Anche tra le marche si registrano trend di crescita/decrescita differenti: la più colpita risulta Motorola, mentre il leader del mercato dei cellulari rimane sempre Nokia; la più dinamica risulta essere la Samsung.

In alcuni paesi invece, il cellulare, anche durante la crisi, è un settore su cui puntare, infatti in India, secondo uno studio del TRAI (Telecom Regulatory Authority of India), anche in questi mesi non sicuramente idilliaci per l’economia mondiale, lo sviluppo del cellulare non accenni a diminuire; e questo fa sicuramente gola ad alcuni competitors che si muovono sul mercato della telefonia cercando di creare progetti e partnership che possano facilitare lo sviluppo di loro prodotti, e proprio la Eriksson ha dato mandato a dei developer indiani, attraverso una sorta di concorso, di sviluppare delle nuove applicazioni per i suoi cellulari, per far crescere la presenza della casa produttrice in questo paese, che ormai anche grazie alla globalizzazione sta diventando uno dei principali, economicamente parlando, del mondo.

Lo stesso Barack obama, neoeletto presidente degli Stati Uniti, è a detta di molti, un inseparabile blackberrista, se così si può dire; accostando il suo nome con la parola “addicted” (in italiano: dipendente) si vede spuntare molti risultati relativi alla serie di cellulari RIM. Lo stesso diretto interessato non ha mai cercato di nascondere il suo utilizzo per questo cellulare, considerandola non un vizio, non una passione, non un feticcio, ma semplicemente l’unico mezzo per mettersi in contatto con il mondo esterno; tra un mese circa si insedierà  alla Casa Bianca e sarà  costretto a sottoporsi a schemi rigorosi, per evitare rischi di spionaggi o di intercettazioni alle sue comunicazioni, vedremo come finirà  questa simpatica parodia, che ci dimostra ancora di più come il cellulare non sia solo un vizio, ma stia diventando sempre più un mezzo inevitabile per restare in contatto con gli altri, in un modo molto semplice e avendo sempre tutto a portata di mano.

E venendo alle ultime novità  del settore, qualcuno di voi sa cos’è la domotica? Sicuramente ne avrete sentito parlare; in breve è una scienza che cerca di studiare delle soluzioni, attraverso la tecnologia, per migliorare la qualità  della vita nella casa, soprattutto per gli ambienti molto usati dall’uomo, sostanzialmente cerca di rendere il più possibile intelligenti le apparecchiature che durante il giorno utilizziamo di più. Spesso si sente parlare in televisione di rivoluzionari che provano a far funzionare gli elettrodomestici della casa con un semplice click del cellulare o con una semplice mail; in questi ultimi tempi in molte case produttrici si sono buttate su questa nuova rivoluzionante idea, la più interessante sembra quella di Nokia che sta cercando di realizzare un Control Centre (centro di controllo) migliorando gli aspetti in cui le altre case hanno fallito (ossia nel raggruppare apparecchi diversi, anche prodotti da diverse aziende).

L’azienda finlandese, Nokia, sta ponendo in essere alcuni test, soprattutto per il settore del riscaldamento, grazie ad un’accordo molto forte con la compagnia energetica tedesca RWE AG; forse tra pochi mesi l’accendere il forno, preparare un bagno caldo, accendere la lavatrice sarà  molto più semplice … basterà  un semplice click dal nostro cellulare!!


Lascia un commento.

Bambine