Skate it, il rivoluzionario gioco di skate sbarca su piattaforma nintendo ds!

Giochi Nintendo Ds

autoredi data13 Febbraio 2009 - 19:02 commentiNessun commento 1367 letture

Skate it, il rivoluzionario gioco di skate sbarca su piattaforma nintendo ds!

skate-it-ds

Arriva finalmente anche per nintendo ds, il gioco che ha riscosso moltissimi consensi già  con l’uscita per nintendo wii, l’ottimo Skate it. Ds alla mano, dopo centinai di ginocchia virtuali sbucciate( migliaia se contiamo che spesso si sbucciano a coppie) possiamo constatare che questa versioni di Skate it è addirittura migliore della sua sorella per wii.

Il sistema di controllo è gestito da croce direzionale, tasto dorsale e pennino anzi che con i wii remote control, della nintendo wii.

Se a croce e pulsanti sono affidati gli spostamenti direzionali, rotazioni e grab, touch screen e pennino sono tutti per salti e acrobazie: disegnando curve e linee diverse, porterete il vostro skater a prodursi in trick più o meno spettacolari, manual compresi.

La curva di apprendimento, è dolorosissima: la prima ora di gioco, è addirittura frustrante, per il tutorial lungo e noioso, ma fidatevi di me, indispensabile! Le prime missioni uno sfacelo, viene davvero voglia di mollare. Ma il recensore ha il dovere di insistere, e l’insistenza a volte premia.

Salvifica è stata un opzione di controllo con uno schema dei comandi leggermente diverso da recuperare in fondo alle opzioni: secondo noi è migliore di quella standard , provatela. Impratichitisi con i trick più vari e disparati, i livelli di gioco si schiudono alla nostra tavola virtuale.

Le sfide offerte sono invero poco bilanciate fra loro. Le migliori sono quelle “a spot”, che richiedono di ottenere un certo punteggio in un area determinata, e o in un determinato lasso di tempo. Decisamente stiracchiate e poco eccitanti sono le sfide di velocità , che non vengono prese come punto forte del titolo, così come le modalità  denominate “s.k.a.t.e.” .

Presto vi ritroverete a schivare i cimenti più frustranti, sgattaiolando tra le maglie lasche della modalità  carriera, abbastanza libera , col rischio di trovarveli tutti ammassati poco prima di sbloccare un nuovo livello.


Anche in questo caso, merita resistere, perché ce ne sono davvero di sfiziosi, spesso diversissimi dalla controparte wii.

Lo sviluppatore Exient va elogiato anche per non aver trascurato nessuna delle potenzialità  della nintendo ds: da un estero editor di texture per tavola e skater gestito tramite pennino, all’imponente strumento di sviluppo di skate park, dalla modalità  multigiocatore online e offline per le funzioni di replay, non si può dire che la conversione per ds sia stata presa sottogamba.

Sopra la tavola però c’è ancora un po’ troppa frustrazione!


Lascia un commento.

Bambine