Il meglio del Dizionario MMORPG: Lettera P come Pick Up Group e Pull

Videogiochi Pc/Console

autoredi data7 Febbraio 2009 - 16:02 commentiNessun commento 764 letture

Il meglio del Dizionario MMORPG: Lettera P come Pick Up Group e Pull

mmorpg_pull

1. Pick up Group o PUG
Usato spesso sotto forma di acronimo, ma non raro nemmeno nella sua versione integra, la traduzione letterale di tale termine sarebbe: gruppo improvvisato. Se si analizza il significato insito di questo termine capiremmo che è più o meno proprio così, nel senso che in effetti si tratta, questo di un gruppo che nasce così, in un attimo. Ma perché creare un party improvvisato senza proporsi delle finalità ? Che senso ha? Non sarebbe molto meglio fare qualche altra cosa, per esempio un gruppo bene organizzato per fare esperienza più velocemente?

In linea di massima è proprio così che ci si dovrebbe comportare, peccato che in moltissime occasioni i pick up group nascono più velocemente che di un gruppo bene organizzato. Se da un lato la poca organizzazione non permette di avventurarsi in alcune quest né di fare qualcosa di più specifico, dall’ altro è anche vero che un gruppo improvvisato nasce rapidamente e senza troppe complicazioni. Un Pick up group si potrebbe benissimo generare dalla esigenza comune di voler fare esperienza senza però conoscere nessuno. In alcuni giochi di ruolo on line tutto questo è impossibile, mentre in altri è la base.

Un gioco di ruolo on line dove i pick up group vanno per la maggiore è senza ombra di dubbio alcuna Fly for Fun nel quale vi sono tantissimi party formati solo per ottenere il bonus di exp con leech (e di fatti si richiedono coppie e quasi mai giocatori singoli proprio per ottenere i maggiori vantaggi). Entrare ed uscire da questi party è molto semplice. A volte vengono smantellati senza troppi complimenti e senza dover dare spiegazioni.
E voi? Quante volte siete stati in un party di tipo pick up in vita vostra?

2. Pull
Un termine che indica sempre un verbo di azione e si riferisce ad una classe, solitamente molto potente che ha un compito molto importante e allo stesso tempo rischioso e cioè di trasportare un mostro molto potente in un’ area salva dove è posizionato il proprio party. Se si parla del soggetto che compie questa azione si dice che si chiama puller, mentre il verbo è, appunto, il pull.

In alcuni casi si tende a italianizzare la parola dicendo: – Stai pullando il mostro che ti ho detto? -. Per essere dei veri puller è necessario avere un equipaggiamento di tutto rispetto perché sarebbe un grosso problema per un curatore andarvi a supportare in una zona rischiosa o addirittura resuscitarvi. Infondo infondo il puller ha sulle sue spalle tutto il lavoro sporco e parecchi rischi. Proprio per questo è molto richiesto in un gruppo assieme al chierico.
Preferite essere un puller o un chierico curatore?


Lascia un commento.

Bambine