Nuove risorse ed oggetti per Second Life

Second Life sta diventando sempre di più un gioco di simulazione

Davanti ai nuovi aggiornamenti e ai numerosi mutamenti che il gioco sta subendo, a questo punto il nostro staff si sta chiedendo se Second Life può ancora essere considerato un gioco di ruolo. E’ vero: in questo gioco potrete assumere le sembianze di chi desiderate diventando delle bellissime ragazze prosperose oppure degli uomini snelli e atletici, ma è pur vero che in questi anni molto del “GDR” si è perso per strada. Second Life, dunque, sta forse mutando genere piano piano ed inesorabilmente? La risposta forse la si potrà  trovare in questi nuovi aggiornamenti.

Ed è proprio di queste ultime patch che il nostro staff vi vuole parlare. Pare, di fatti, che il nostro caro Second Life avrà  a disposizione molti più oggetti in questi ultimi aggiornamenti. Avremo, di fatti, la possibilità  di prepararci dei buonissimi caffé espresso che pare riusciranno a rendere più attivi i nostri personaggi e saremo anche in grado di interagire con nuovi e sempre più strani NPC (Non Playable Characters) i quali ci daranno informazioni relative alle nuove funzioni del gioco. Purtroppo accanto a questi aggiornamenti i problemi che colpiscono continuamente tale titolo rimangono.

Uno dei più gravi in assoluto è quello della pedofilia. Sempre più spesso Second Life è un ritrovo virtuale di persone che si scambiano materiale illegale. Non si sa quindi molto bene dove finisca la finzione e dove inizi la realtà  e ci da molto da pensare il fatto che in questo gioco sia possibile creare un personaggio molto giovane e farlo prostituire senza troppi problemi. Oltre a questo problema abbiamo un’altra piaga su Second Life.

Stiamo ovviamente parlando dell’hacking e del “mercato” di virus che circola nel gioco in questione. Second Life è un titolo frequentato da milioni di persone che sono costrette, per iscriversi, ad inserire le loro generalità . Gli hackers e i pirati informatici tendono a usare questi dati per truffare altre persone e per altre cose negative. Ci chiediamo, dunque, se non fosse stato meglio concentrarsi su queste problematiche anziché inserire caffé espresso e nuovi NPC. Pare quasi che la software house voglia in qualche modo coprire il marcio che sta dietro al proprio progetto.

Per fortuna, però, ultimamente pare che qualcosa si stia muovendo tanto che è stata rilasciata una sorta di patch sulla sicurezza dei dati che si chiama Second Life Hack Scanner. Grazie a questo miracoloso software potrete scannerizzare il vostro PC in cerca eventualmente di trojan o altri generi di virus che avrebbero infettato la vostra macchina usando come ponte il client di Second Life. In questo modo potrete rimuoverli e al contempo proteggervi da nuove minacce. Considerando che tutto questo è gratuito vi consigliamo vivamente di scaricare al volo questa grande opportunità .

A questo punto ci attendiamo che la software house faccia davvero qualcosa anche per la questione della prostituzione. E’ inaccettabile che un gioco permetta di creare dei veri e propri bordelli. Va bene simulare la vita così com’è, ma sarebbe bello lasciare nella Real Life tutto ciò che di negativo ci può essere. Per questa ragione, dunque, Second Life è sempre meno un gioco di ruolo e sempre di più uno specchio (molto brutto diciamocelo) della società . Tutto questo è comunque un peccato considerando l’altà  qualità  e l’originalità  del gioco stesso.

Lascia un commento