Project Gotham Racing 4 – Xbox 360

Videogiochi Xbox 360

autoredi Rauldata8 Novembre 2007 - 14:11 commentiUn commento 4601 letture

Project Gotham Racing 4
(Xbox 360)

Project Gotham Racing 4 - Xbox 360

GAMEPLAY
Dopo il primo capitolo next-gen della serie, che ha anche accompagnato il debutto della 360 sul mercato, i ragazzi di Bizarre ci riprovano con questo quarto capitolo di una sega che ha visto i suoi albori addirittura sulla Dreamcast (preistoria). Essendo un grande fan dell’antagonista di PGR4 (Forza Motorsport 2), devo ammettere che ho inserito il dvd dual layer di questo gioco con un certo scetticismo nel cassetto della mia 360 xbox.

Mi sono dovuto ricredere dopo pochissimi minuti di gioco! Partiamo dal presupposto che, a differenza di Forza 2, Project Gotham Racing 4 è un titolo molto più propenso all’arcade e quindi di maggiore immediatezza. Bastano poche gare per prendere confidenza con i controlli del gioco (ci sono diverse impostazioni predefinite dei tasti, ma purtroppo non una personalizzabile) e cominciare a divertirsi nel vero senso della parola. Potrete scegliere se utilizzare i grilletti dorsali come acceleratore e freno, oppure i classici tasti, quest’ultima opzione è sicuramente la più semplice da utilizzare ma non garantisce il dosaggio della potenza di frenata e accelerazione dato dai grilletti che hanno una corsa molto superiore rispetto ai normali tasti.

Non appena inizierete la modalità  carriera vi verrà  chiesto di creare il vostro pilota: come nome verrà  impostato quello del vostro profilo, poi potrete scegliere il sesso, la nazionalità , addirittura colore, modello e fantasia di tuta e casco. A questo punto siete pronti a far rombare i motori. La modalità  più vasta in single player è sicuramente la Carriera, dove, partendo da zero potremo scalare la classifica mondiale. Ci sono diverse tipologie di gare: dalla più classica delle corse nella quale basterà  arrivare davanti a tutti per vedere il proprio alter ego sollevare il trofeo , alla sfida a chi ottiene la sommatoria più elevata delle velocità  dopo il passaggio di una serie di autovelox, a chi segna il giro più veloce, per non parlare della sfida Eliminator, dove chi arriva ultimo allo scadere del tempo viene eliminato.

Dopo ogni evento otterrete dei punti che si andranno ad aggiungere al vostro carnet e vi permetteranno di salire nella graduatoria generale dei piloti fino ad ottenere il grado di maestro. Punto i svolta importante rispetto al capitolo precedente della saga, è l’introduzione delle motociclette fra i veicoli disponibili. àˆ bellissimo veder gareggiare insieme una Ducati contro una Ferrari Testarossa, sì perché il gioco offre anche sette categorie di veicoli (120 auto) perfettamente riprodotti e con licenza ufficiale dei produttori. Durante la gara poi, le varie sgommate, derapate, impennate, garantiranno l’accumulo di Kudos, la vera e propria moneta di scambio del gioco; infatti conquistando sufficienti Kudos, sarà  possibile acquistare vetture, moto, piste ed addirittura modalità  di gioco! Questa novità  incentiva (almeno per quanto riguarda il sottoscritto) l’utilizzo delle due ruote che sono senza dubbio favorite quando si tratta di fare manovre spettacolari, e soprattutto in grado di guadagnare punti anche sul rettilineo (con la classica impennata), cosa impossibile per un’automobile.

Comunque se ancora non vi foste resi conto dello stampo arcade che gli sviluppatori hanno voluto imprimere al gioco, ve ne accorgerete quando, dopo una caduta in moto, vedrete il vostro pilota rimaterializzarsi in sella al centro della pista. Ogni veicolo, che sia moto o macchina, ha delle sue caratteristiche che ne influenzano il comportamento su strada, quindi dovrete abituarvi a cambiare la vostra tecnica a seconda che vi troviate a bordo di una Lancia Delta, di una Viper o in sella ad una Honda.

L’unico aspetto di questo capolavoro dell’industria video ludica che non mi ha convinto in pieno, è l’assenza di un editor per le auto con la possibilità  di personalizzarle e di acquistare potenziamenti (cosa che in Forza 2 è presente e di fondamentale importanza). Dovrete accontentarvi dei modelli offerti dal gioco e quando questi diventano troppo lenti rispetto agli avversari basterà  sbloccarne di nuovi con i Kudos.

Project Gotham Racing 4 - Xbox 360

GRAFICA

Oltre ai modelli poligonali delle auto e delle moto che sono veramente dettagliatissimi (è possibile vedere l’interno dell’auto attraverso il lunotto posteriore!), grande cura è stata prestata anche al paesaggio e all’asfalto. In alcuni momenti si ha la sensazione di sentire il cigolio delle ruote sui sampietrini umidi oppure di sentire lo scoccare dell’ora del tè mentre sullo sfondo vediamo il Big Ben! Nel gioco della xbox 360 sono presenti piste in alcune delle città  più famose al mondo (le piste presenti sono: Tokyo, New York, Londra, Las Vegas e Nurgburgring, Shangai, Macau, Quebec, San Pietroburgo e il circuito di test Michelin) i cui monumenti sono perfettamente riconoscibili e minuziosamente riprodotti. Le visuali di gioco permettono di gustarsi la gara da diverse angolazioni: la più comoda e utile ai fini di guida è sicuramente quella classica da dietro il veicolo, ma la più suggestiva è sicuramente quella interna, dove potremo notare anche le rifiniture del cruscotto e del contachilometri che sono diverse per ogni macchina, oppure vedere i tergicristalli ondeggiare mentre cade la pioggia o addirittura mentre la neve si accumula sul nostro parabrezza!

Gli effetti atmosferici sono veramente suggestivi e hanno ripercussioni sull’asfalto e sulle prestazioni del veicolo. Immaginate di correre sul Nurburgring innevato con una moto a 300 km all’ora quando non si riesce nemmeno a distinguere la pista dall’esterno. Oppure di gareggiare quando davanti a voi si staglia una nebbia fittissima che non permette di vedere ad un palmo dal vostro naso.

Le condizioni possono variare anche durante la gara. Veramente sensazionale! Ovviamente ogni veicolo risponderà  in maniera differente agli agenti meteo e di conseguenza dovrete modificare il vostro stile per adattarlo alla gara. Anche in una vecchia televisione a tubo catodico l’immagine è di quelle che lasciano senza fiato, con alcuni momenti che sfiorano il fotorealismo e la frequenza di 30 frame per secondo garantisce un’ottima sensazione di velocità ; vedrete schizzare accanto a voi lo scenario che vi circonda.

Project Gotham Racing 4 - Xbox 360

SONORO
Passando al reparto sonoro, la valutazione non ne risente affatto. I rombi dei veicoli sono di tutto rispetto e (francamente non so se siano stati campionati dai corrispettivi reali ma anche se non fosse sono stupendi) realistici. Tutto questo contornato da una colonna sonora che va dalla musica techno (tipica dei giochi di corse) fino alla classica o addirittura alcuni pezzi in stile arabo. Se disponete di un impianto Dolby Surround vi sentirete a Imola sfruttando le uscite audio della xbox 360!

XBOX LIVE
Una discussione a parte merita la modalità  online con decine di modalità  di gara: sarà  possibile gareggiare da soli contro tutti, in squadra, giocare al gatto e al topo etc. Devo dire che per quanto riguarda la modalità  a squadre non tutti siano molto coerenti, in quanto vi ritroverete spesso speronati dai vostri stessi compagni, però poter gareggiare contro un inglese, un francese, un giapponese e un neozelandese tutti comodamente nelle proprie case è una sensazione fantastica, specialmente quando riuscite a fargli mangiare la polvere.

L’online, come le altre modalità , vi consentirà  di accumulare Kudos ed un grosso numero di Achievements (fondamentali per i patiti delle statistiche). Una pecca dell’online sono i tempi di attesa che a volte si dilatano all’inverosimile, ma questo non dipende dagli sviluppatori bensì dalla connessione. Nella mia esperienza di gioco nell’online non ho riscontrato problemi di lag o di disconnessioni improvvise.

LISTA ACHIEVEMENTS
Per tutti gli amanti dei famosi achievements, potrete trovare la lista completa a questo indirizzo http://www.bizarrecreations.com/games/pgr4/achievements.php.

COMMENTO FINALE
In conclusione direi che i ragazzi di Bizarre Creations hanno fatto un lavoro superbo che si piazza una spanna sopra il suo predecessore e va a superare (seppur di poco) anche il diretto concorrente Forza Motorsport 2 e sono sicuro girerà  per molti mesi dentro le vostre consolle. Un titolo che entrerà  a pieno diritto nella storia dei giochi di corse e che verrà  usato come metro di paragone per tutti quelli che verranno dopo di lui!
VOTO: 9.5

Kalos091


Un Commento a “Project Gotham Racing 4 – Xbox 360”

  1. enzo ha scritto:

    ciao senti innanzitutto ti vorrei fare i complimenti x come hai spiegato il gioco! la mi a domanda è questa in pgr 4 si puo giocare in 2? nel senso posso sfidarmi contro mio fratello x vedere ki è piu forte? eheheh… aspetto presto tue notizie ciao…


Lascia un commento.

Bambine