Recensione gioco per PC: Empire Earth 3.

Videogioco PC

autoredi data20 Gennaio 2009 - 21:01 commentiNessun commento 4179 letture

Empire Earth 3

ee3

In merito ai giochi di strategia, con visuale quindi in terza persona, che ci danno la possibilità  di creare e presentare sul campo di battaglia un nostro proprio esercito, con particolari abilità  e varianti di combattimento sempre nuove, il riferimento ideale di tutti gli strateghi virtuali degli ultimi anni corre subito alla serie Empire: dal primo Age of Empires infatti, la Sierra Entertainment ha fatto dei passi da gigante anche in questo campo, proponendo ad ogni nuovo titolo una serie elevata di innovazioni e migliorie che hanno portato il gioco (in seguito rinominato Empire Earth) a livelli di assoluta eccellenza, rendendolo probabilmente la miglior trilogia di giochi di tutti i tempi!

Il terzo capitolo della saga, semplicemente detto Empire Earth 3, è stato presentato e lanciato a distanza di dieci giorni fra U. S. A. ed Europa nel Novembre 2007, e, sebbene richieda un’elevata potenza di processore (siamo sull’ordine dei 1,7 Giga di CPU, 512 Mb di Ram e 128 di scheda grafica!), in un solo anno si è sparso per tutto il pianeta, ottenendo non tanto i favori della critica quanto quelli dei giocatori, che sono coloro i quali alla fine hanno la vera voce in capitolo.

Il gioco in questione, contiene 5 epoche, che sebbene siano inferiori in numero a quelle di altre precedenti versioni, sono notevolmente e accuratamente precise in quanto a eventi storici e fatti realmente accaduti. Il gioco, viene poi ulteriormente suddiviso in tre fazioni: Medio Orientale, Occidentale, e Lontano Orientale. Ogni fazione comprende particolari unità , quali edifici, abilità  militari, armi e tecnologie sviluppabili, per cui una volta completate diverse battaglie con una specifica “cultura” (chiamiamola cosi), il gioco non perderà  nessun interesse in quanto sarà  divertente scoprire le nuove specifiche delle culture non ancora utilizzate.

In simbiosi con Empire Earth 2, il terzo capitolo della Sierra prevede numerose innovazioni tecniche, che ne aumentano la gestione da parte dell’utente e il conseguente divertimento, grazie ad un’attuazione delle tattiche e degli ordini da noi pensati in maniera precisa e puntuale. Le tre civiltà  di cui sopra, potranno oltre che essere scelte inizialmente anche variare le loro attitudini a seconda delle nostre preferenze, per cui nessuna preoccupazione se piuttosto che sulle truppe di terra volete concentrare le vostre forze in unità  aeree o navali, è tutto rigorosamente personalizzabile in fase di lancio della gara.

ee3-1

La modalità  di gioco e di mappa della partita, ci mostrerà  la terra come un globo, suddiviso in ulteriori province, le quali saranno immediatamente riprodotte sul nostro monitor con un semplice click, il quale ci porterà  a vedere la zona di nostro interesse. Da qui, potremo cominciare a costruire le nostre fortune, garantendo un’economia stabile al nostro regno, che sarà  quindi fonte di ricchezza e sviluppo per il nostro esercito, il quale rimane sempre alla base di tutti i nostri successi militari. Armatevi quindi di tutto punto, fate in modo che le vostre unità  siano ben preparate per la battaglia, studiate i punti deboli del nemico, date un’attenta occhiata al percorso da seguire, individuando possibili punti di forza o zone pericolose e lanciatevi all’attacco.

In definitiva, Empire Earth 3 ricalca le orme dei suoi predecessori e, sebbene alcuni siti internet l’abbiano notevolmente criticato e sminuito, lo ritengo un gioco molto divertente e ben sviluppato, che difficilmente vi farà  annoiare ma anzi, risveglierà  in voi l’animo di conquistatore, invasore e difensore del proprio popolo, portandovi a battaglie epiche e combattimenti cruenti, al fine di espandere le vostre ricchezze e i vostri territori.


Lascia un commento.

Bambine