Fotocamera: BenQ DC C 850, la fotocamera giusta al momento giusto.

Fotocamere BenQ

autoredi data20 Febbraio 2009 - 00:02 commentiNessun commento 1270 letture

BenQ DC C 850

benq-dc-c-850

Per prima cosa, evidenziamone i pregi ed i difetti:

1. Dimensioni

2. Fantastico display TFT LCD

3. Sensore molto raffinato

4. Assenza supporto tre piedi

5. Difficile da trovare

Lo stile racchiuso in una fotocamera: la casa produttrice BenQ ha pensato per voi una fotocamera davvero sensazionale, in cui tutto ruota su di un design elegante. Sembrerebbe la solita fotocamera dalle linee comuni, ma basta osservarla e notiamo che già  da un punto di vista estetico la BenQ DC C 850 si presenta con delle cromature e dei particolari unici nel suo genere. Il prezzo è contenuto, viaggiando sull’ onda delle altre fotocamere BenQ che tutto sommato costano poco e vantano di alta qualità . Unica pecca è forse il fatto che sono stati inviati sul mercato pochi esemplari a causa del successo notevole delle cugine della serie DC.

Tutto sulla fotocamera:

1. Marca : BenQ

2. Modello : DC C 850

3. Tipologia : Fotocamera digitale

4. Peso : 140 grammi

5. Zoom ottico : 3 – 3,9 x

6. Zoom digitale : 4 x

7. Tipologia sensore : CCD

8. Potere di risoluzione : 8, 0 megapixel

9. Risoluzione massima : 3264 x 2448 pixel

10. Display : 2, 7 pollici

11. Risoluzione display: 230000 pixel

Dimensioni ottime e peso esiguo: la fotocamera BenQ DC C 850 punta soprattutto sul comfort, sulla bellezza ma anche su funzionalità  da numero uno. Le dimensioni sono pienamente perfette, in quanto si parla di soli 93, 2 millimetri di larghezza, 62, 2 millimetri d’ altezza e soli 25, 1 millimetri di spessore. A coronare tutto ciò va il peso che è di soli 140 grammi. Il che vuol dire che la potrete portare ovunque e difficilmente vi stancherete di portarla. La BenQ vuole soddisfare le esigenze del cliente che desidera immortalare ogni evento in ogni momento per cui la DC C 850 sarà  sempre a portata di mano.

benq-dc-c-850-2

Prestazioni fenomenali: stavamo parlando della scheda tecnica, e dobbiamo puntualizzare su un aspetto molto importante. Per questa fotocamera infatti è stato scelto di adottare un sensore d’ immagine raffinatissimo, vale a dire un CCD da ben 8, 0 megapixel. Il potere di risoluzione è talmente elevato che permette di scattare istantanee perfette in ogni piccolo particolare, il tutto correlato ad una tecnologia ISO che va da 50 a 1600 ISO. La risoluzione massima dell’ immagine risulta essere di 3264 x 2448 pixel, la quale permette di creare fantastici poster da incorniciare.

Potete divertivi con le modalità : sul retro del corpo della fotocamera vi troviamo un fantastico display TFT LCD al quale si affianca una piccola tastierina che rende estremamente semplice l’ esplorazione del menù. Fra le varie modalità , c’ è da menzionare quella che permette ai più esperti di giocare con i settaggi delle impostazioni. Infatti, tralasciando le impostazioni automatiche o comunque di base, ci si può divertire con i colori, passando dal naturale al bianco e nero, al seppia, al negativo, per poi gestire la nitidezza, il contrasto, i mezzi toni.

Memoria interna insufficiente ma adattabile: unica pecca forse di questa fotocamera come d’ altronde delle altre fotocamere BenQ è una memoria interna insufficiente. Si parla di soli 16 megabyte, ma c’ è la possibilità  di espanderla attraverso schede di memoria esterne acquistabili a basso costo. Il consiglio? I più esperti ed i più critici l’ hanno trovata molto soddisfacente ed in grado di sbaragliare il mercato.


Lascia un commento.

Bambine