Mind Molester: una nuova periferica della collezione Geek Revenge!

Pc Desktop Computer

autoredi data28 Novembre 2008 - 18:11 commentiNessun commento 1170 letture

Mind Molester: una nuova periferica della collezione Geek Revenge!

Forse conoscerete Think Geek per le sue geniali creazioni tipo il Medley che recensiremo prossimamente e che sta già  spopolando in tutto quanto il mondo perché è il lettore multimediale da tavolo in assoluto più apprezzato perché ha tantissime funzioni che gli altri lettori multimediali non hanno. Tra le altre cose, poi, noi dello staff supportiamo in pieno Think Geek perché è una nuovissima azienda italiana e quindi pensiamo che abbia tante potenzialità  per diventare la migliore nel suo campo. Ma non è del Medley che oggi vi vogliamo parlare quanto, piuttosto, di un oggetto che, diciamocelo, non è che sia molto utile.

Purtroppo la Think Geek ha il difetto di fare a volte degli oggetti e delle periferiche USB che non sono poi il massimo della praticità , ma non possiamo fare altro che ammettere la loro originalità . Ad esempio, l articolo che ci apprestiamo a recensire è davvero molto emblematico e rappresenta molto bene questa situazione. Si tratta del mitico Mind Molester, un oggetto che però, va usato con cura perché potrebbe anche rivelarsi abbastanza noioso e pericoloso. Di che cosa si tratta? E semplice: si tratta di un piccolo chip configurabile, ma con alcuni settaggi di default che non possono essere cambiati con il quale vi potrete sbizzarrire a fare scherzi ai vostri amici.

In pratica questo oggettino che, tra le altre cose, ha bisogno di una pila (batteria) molto potente per poter continuare a funzionare, emette un suono molto alto, tipo, bip, ogni tre minuti, ma la durata del suono è tale che non è facile trovare il posto dove voi avrete nascosto il vostro Mind Molester! E il bello sta proprio in questo: la persona alla quale voi vorrete fare lo scherzo impazzirà  a cercare questo oggetto e non lo troverà  mai, ma allo stesso tempo dovrà  sorbirsi ogni tre minuti questo bip assordante. Alcuni dicono di usarlo per vendicarsi di un collega cattivo che vi sta antipatico, ma di lasciarci sopra le impronte digitali.

Per noi un comportamento come questo è davvero da criminali e ve lo sconsigliamo. Piuttosto crediamo che questo oggetto di Geek Revenge sia stato ideato solo per fare dei piccoli ed innocenti scherzi ai vostri amici a patto che dopo qualche ora voi rimuoviate immediatamente questo Mind Molester! Se vi piacerebbe possederne uno potete comprarlo su internet, ma badate bene che un Mind Molester costa, per quello che alla fin fine fa, davvero molto in quanto il suo valore si aggira sulla quindicina di euro quando non ne varrebbe nemmeno cinque. Potrebbe essere una idea regalo per il Natale, ma da usare sempre con tanta intelligenza e buon senso (sconsigliato, dunque, ai ragazzini che potrebbero combinarci solo un sacco di guai!)


Lascia un commento.

Bambine