Gioco per Playstation 3: MERCENARIES 2 – World in Flames

Giochi Ps3

autoredi data20 Dicembre 2008 - 17:12 commentiNessun commento 1940 letture

MERCENARIES 2 – Word in Flames

mercenaries-21

Secondo titolo passato sulla console di nuova generazione dopo il precendente snobbato un po’ da tutti che però seppe ritagliarsi una discreta fetta del marcato ottenendo i consensi meritati di pubblico e critica, gli sviluppatori della casa Pandemic Studios hanno deciso di allargare gli orizzonti sfruttando la grafica della Playstation 3 certi che risquoterà maggior successo. In Venezuela nel bel mezzo di una guerra in una cittadina il nostro compito sarà quello di sfruttare al meglio il caos stipulando accordi con le diverse fazioni per arricchire il nostro conto in banca!

Essendo mercenari non potevamo fare altrimenti e anche se il movente non è patriottico e la pace non la si porterà, almeno non inizialmente, avremo la libertà di vagare senza limiti alla ricerca di quelle fatidiche missioni prese con i contatti, con un fatto aggiuntivo molto interessante, sfogare il nostro desiderio di distruzione totale negli scenari. L’ambientazione cambierà radicalmente sotto le nostre esplosioni, qualunque cosa si frapponga fra noi e l’obiettivo saremo in grado di spazzarla via con effetti speciali e suoni davvero esaltanti.

Il divertimento non manca, ma la dinamica ripetendosi potrebbe portare allo snervamento. In nostro aiuto non solo arrivano le armi di ogni sorta e genere, ma anche i numerosi mezzi che potremo usare (sopprassedere carri armati, elicotteri, alla guida di Jeep, di mezzi corazzati e in casi più estremi di auto civili) alleviando quel problema. Pecca irrisolvibile e per molti fondamentale è la telecamera virtuale che inquadra l’azione, a tratti soporifera non segue prontamente gli spostamenti e non vengono inquadrati a volte, neanche i diversi nemici che ci separano a lunghe distanze.

Nonostante questi difetti è da riconoscere l’insana gioia nello svolgere buona parte delle missioni nella maniera più congeniale con una giocabilità solida e ben organizzata anche nei comandi. Se non ci sentissimo in vena di protagonismo, si può optare per una azione decisamente più silenziosa sfruttando la componente più stealth che il gioco offre, comandando a dovere il fucile da cecchino nelle postazioni che ci appaiono adatte per prendere la mira e con tranquillità, come solo un cecchino esperto sa fare, sparse per tutta la mappa.

Se per un motivo o per l’altro vi è scappato il primo Mercenaries, ora avrete la possibità di rimediare e scoprire così un titolo divertente, longevo e estremamente curato su molti aspetti, tra cui la diversificazione dei 3 protagonisti fra loro (una donna e due uomini… e poi lo chiamano sesso debole, ci dimostrerà che non è così con tutta la sua grinta) con le loro battute ripetute e cattiveria ampliano e rinforzano in modo deciso i buoni concetti presentati, facendo di esso un buon titolo anche grazie alla modalità cooperativa che si preannuncia incredibile.


Lascia un commento.

Bambine

ffff