FEAR e i capolavori del PC

Novita Videogiochi

autoredi data28 Luglio 2008 - 09:07 commentiNessun commento 1540 letture

FEAR e i capolavori del PC

Un grande capolavoro di grafica è questo FEAR!

Rimaniamo ancora in tema di FPS (First Person shoot em up) dal momento che mai come in questa settimana avremo tante notizie interessanti da darvi, prima tra tutte la ormai imminente uscita di un prodotto davvero molto particolare ed interessante che è arrivato da noi un po in sordina ad essere sinceri e sul quale quasi nessuno avrebbe mai scommesso un solo centesimo. Ci stiamo riferendo ovviamente a FEAR, una delle rivelazioni di questo periodo che forse non potrà  rivaleggiare alla pari con un Half Life 2 (ee in ogni caso non avrebbe molto senso un confronto tra due prodotti essenzialmente diversi tra di loro), ma che di sicuro può dire la sua sul mercato videoulico.

Si tratta di un videogioco per PC a pagamento (non costa una cifra smodata) e che richiede un PC di fatturazione medio alta (diciamo che se avete un PC senza scheda video integrata e comprato poco tempo addietro non avrete alcun problema a far girare tale titolo) il che lo rende subito un prodotto qualitativamente ottimo e allo stesso tempo molto popolare. Ma non è questo che secondo noi ha reso e sta rendendo famoso FEAR. Tale gioco si contraddistingue da tutti gli altri FPS per il semplice fatto che riesce a creare un connubio tra tale genere e il survival horror, un po come avviene nel caso di Resident Evil e Silent Hill.

Comunque sia vorremmo ricordare che entrambi i giochi non sono sparatutto in prima persona
, ma in terza e quindi FEAR rimane un prodotto molto innovativo. Siccome poi uno dei personaggi misteriosi di questo videogioco è una bambina con i capelli lunghi che coprono in gran parte il viso, numerosi siti hanno paragonato FEAR al noto filmn di The Ring al quale si è palesemente ispirato. FEAR ha anche come sottotitolo – paura di aver paura – ed è davvero adatto alla nostra situazione giacché tutte le missioni che dovrete affrontare trasudano di tensione, adrenalina e terrore.

Non vi potrete fidare di nessuno se non sui vostri sensi e dovrete vagare continuamente in un sacco di luoghi angusti pieni zeppi di creature strane e mostruose come quella nella fotografia di questo articolo. Vi diciamo subito, però, che mi come nel caso di FEAR le foto e gli screen non rendono affatto l idea di quanto bello sia questo videogioco. Per questa ragione, dunque, se volete saperne di più a riguardo vi suggeriamo di dare una occhiata ad alcuni portali di intrattenimento per vedere se trovate dei video esplicativi e di gameplay. Le musiche poi sono qualcosa di assolutamente splendido e davvero in tema con il gioco. Presentato a una famosa mostra di anteprime di videogiochi di questo anno, FEAR ha un brillante futuro di fronte a se.


Lascia un commento.

Bambine