Final Fantasy 7 Advent Children e il lancio degli UMD

FFT AC ha lanciato il mercato degli UMD!

Qualche anno fa non ci saremmo mai e poi mai immaginati che proprio Final Fantasy 7 Advent Children avrebbe inaugurato quello che è il mercato dei film in UMD, formato madre della nostra cara PSP che gestisce, per altro, anche i videogiochi. Abbiamo pensato, dunque, di usare questo articolo per fare il punto della situazione sia per quanto riguarda l’UMD sia per quanto riguarda il mondo della Square Enix, in costante e rapida evoluzione. Per quello che concerne gli UMD non possiamo fare a meno di ricordare che la Sony è sempre stata una frana in quanto a lanci di supporti nuovi.

Questa società , di fatti, ha già  lanciato un nuovo supporto che dovrebbe renderla famosa e più ricca che mai e cioè ilò Blue Ray, ma in entrambi i casi, tali formati sono andati in rapido declino. La ragione non è legata tanto a fattori tecnici, quanto a fattori di mercato. Più semplicemente le major dei film come la Paramount o la Dreamwork hanno deciso di investire poco su Blue Ray e su UMD legandosi sempre di più a formati più veloci, economici e semplici da usare, ma che rendono lo stesso molto bene, come il formato DVD in alta definizione (H D).

Nonostante tutto il fatto che Final Fantasy 7 Advent Children sarebbe uscito per UMD come film è stata una cosa che ci ha fatto molto piacere nonostante tutti i difetti legati al suddetto film, per altro nella sua versione pseudo italiana. In primo luogo il film in computer grafica non è mai stato doppiato nella nostra lingua per ragioni inspiegabili ed è stato limitato ad un semplice subbaggio. In secondo luogo per quello che ci riguarda non abbiamo mai giudicato Final Fantasy 7 Advent Children molto migliore del tanto criticato Final Fantasy the spirits within, sviluppato da Square America.

La ragione è molto semplice: pur ripercorrendo le fasi più avvincenti dell’altrettanto avvincente gioco di Final Fantast 7, Final Fantasy 7 Advent Children è alla fine solo un mero esercizio stilistico ed un pretesto per mostrare al pubblico una serie infinita di scene di lotta e di azione che poco hanno a che fare con l’atmosfera angosciante e malinconica del gioco. Al di là  di questo fatto, comunque sia, la notizia ci fece a suo tempo piacere anche se non capivamo come mai ci fosse l’esigenza di dover per forza di cose vedere un film su UMD.

I nostri dubbi risultarono essere fondati, di fatti, poco tempo più in là , dopo una manciata di altri film in UMD quali Spider Man, del mercato cinematografico per PSP non se n’è più vista traccia. Grazie alle più capienti memory stick e ai software più aggiornati, è possibile scaricare un film su memoria portatile e verderselo in santa pace con la medesima qualità  (se non superiore) sempre sulla nostra amata console portatile.

Lascia un commento