Metal Gear Solid 4: nuovi sistemi da applicare!

Novita Videogiochi

autoredi data20 Novembre 2008 - 18:11 commentiNessun commento 1748 letture

Metal Gear Solid 4: nuovi sistemi da applicare!

Il protagonista di Metal Gear Solid 4 in azione!

Uscito da poco tempo in tutti i negozi di videogiochi qui in Italia, Metal Gear Solid 4, ultimo capolavoro di Kojima, un personaggio che si è subito fatto molto apprezzare dai suoi fan, specie nel suo paese di origine, il Sol Levante, è stato analizzato accuratamente dallo staff di Giocattoleria che vi dirà  tutte le sue peculiartità . Aspettatevi più articoli e recensioni su Metal Gear Solid 4 perché davvero, il suo mito non può e non deve certamente terminare qui. Tra le altre cose ricordiamo che lo stesso Kojima sta ribadendo più e più volte di voler trasporre Metal Gear Solid 4 anche per Xbox 360 e questa sarebbe la primissima volta in assoluto perché i precedenti tre capitoli erano usciti esclusivamente per Sony Playstation.

Per adesso Metal Gear Solid 4 è su Sony Playstation 3 ed è una tale perla che in moltissimi hanno ammesso di aver comperato questa console solo ed esclusivamente per giocare con questo Snake sempre più combattivo e potente. Ma chi è Snake? Ovviamente il protagonista di Metal Gear Solid 4, ma anche di tutti gli altri Metal Gear Solid. Se nei primi capitoli era solo un giovane e poi un uomo maturo, adesso è un soldato un po anziano, ma non per niente debole e fragile, anzi! Potremmo dire che l esperienza accumulata in tutti questi anni lo ha reso ancora più forte e devastante.

Ancora non abbiamo capito bene in che cosa consiste la storia (ma se riusciremo ad avere maggiori ragguagli in proposito state pur certi che ve lo faremo sapere), fatto sta che Kojima ha inserito in questo Metal Gear Solid 4 un sistema molto interessante che renderà  la vostra esperienza di gioco ancora più entusiasmante e prorompente. Trattasi del sistema di gestione degli ostacoli. Ci spieghiamo meglio: nei precedenti capitoli ostacoli come camion, barilotti o mezzi meccanici potevano essere dei grandissimi alleati in quanto ci proteggevano dalla vista del nemico.

Ricordiamoci che Snake è dopo tutto un cecchino e sta proprio in questo tutto il suo lavoro: nascondersi e sparare. Negli altri Metal Gear Solid, tali ostacoli erano tremendamente fissi e perciò Kojima aveva notato come questo non donasse niente di realistico al gioco stesso. Per tale ragione, dunque, l ideatore di questo grandioso spara tutto in terza persona ha pensato bene di inserire gli ostacoli dinamici e ciooè ostacoli che a volte possono muoversi lasciando quindi il nostro povero Snake allo scoperto e alla mercé del nemico. Guardatevi sempre le spalle, quindi!


Lascia un commento.

Bambine