Gioco per cellulare Nokia: BRUTAL FIGHTING

Giochi Nokia

autoredi data25 Novembre 2008 - 20:11 commentiNessun commento 1186 letture

BRUTAL FIGHTING

In guardia, coprite il viso e come il vostro avversario è scoperto, attaccate. Brutal Fighting è un felice ritrovato per cellulare della categoria picchiaduro. Il gioco è divertente e ben bilanciato in ogni livello, il che ci permette di calarci pian piano nella realtà  di queste “risse da strada”, affinando nuove tecniche di difesa e nuovi sistemi d’attacco.

Si parte scegliendo il nostro personaggio fra i sei disponibili: ognuno dei quali ha delle particolari abilità  in un campo piuttosto che in un altro, ad esempio potremo scegliere tra un personaggio bravo ad attaccare ma meno portato all’offesa o viceversa. Una volta scelto, ci ritroveremo a combattere in prima persona contro tutti e sei i personaggi precedentemente visti, tra cui anche il nostro “fratello gemello”!

Si vince picchiando a morte il nostro diretto avversario, il quale una volta esaurita l’energia cadrà  a terra stremato. Possiamo veder l’energia rimanente sia a noi che ai nostri nemici in alto sullo schermo, con due barre, la rossa che indica l’energia disponibile, e la verde che indica in pratica la foza rimanente per sferrare un attacco efficace.

Brutal Fighting è un gioco alternativo e veramente divertente, non ricordo di aver mai giocato a niente di simile; oltretutto è molto dettagliato nella grafica e nei suoni, i personaggi infatti sono disegnati con una risoluzione simile a quella dei cartoni animati e si muovono in maniera molto fluida; allo stesso modo, la parte sonora del gioco è perfetta, e riproduce ad ogni colpo quelli che sono i classici suoni da rissa dei film italo americani (come quelli di Bud Spencer & Terence Hill tanto per intenderci).

Allo stesso modo, lo sfondo è rappresentato dal classico scenario americano con case a schiera e alte piante di conifera che conferiscono a Brutal Fighting un aspetto ancora più intrigante e fondamentalmente realistico. Gran bell’idea. Provatelo assolutamente.


Lascia un commento.

Bambine