Final Fight: Streetwise il ritorno di un mito?

Novita Videogiochi

autoredi data12 Novembre 2008 - 17:11 commentiNessun commento 1596 letture

Final Fight: Streetwise il ritorno di un mito?

Capolavoro di beat em up o delusione. Staremo a vedere!

Dopo aver a lungo parlato di shoot em up sia in terza, ma soprattutto in prima persona, abbiamo deciso di ampliare un po i nostri orizzonti e parlare anche di altri generi che abbiamo lasciato per troppo tempo nel dimenticatoio e di questo ce ne scusiamo. Questa volta lo staff di Giocattoleria si dedicherà  a un beat em up e cioè ad un picchiaduro che forse non apparterrà  ad una delle saghe principali e quindi più fortunate come Street Fighter o Virtua Fighter, ma che comunque ha fin da subito ottenuto grandi successi andandosi contemporaneamente a ritagliare una discreta fetta di pubblico che è diventato il fan numero uno di questi giovani eroi che ogni giorno lottano contro il male.

In linea di massima possiamo dire che Final Fight, un po come Stree Fighter, ambienta le proprie lotte non su un ring o su uno spazio ben specifico, ma sulle strade o comunque per le vie e per i borghi e comunque in qualsiasi luogo adatto per darsele di santa ragione. Ovviamente noi vestiremo i panni di giovani senza macchia che usano le arti marziali sacre unicamente contro il male e potremo scegliere tra alcuni personaggi ciascuno di essi con le proprie caratteristiche distintive (ad esempio, nei primi capitoli si poteva scegliere unicamente tra la donna e il ragazzo, laddove la donna era agile, ma debole e il giovane forte, ma lento).

Di Final Fight si potrebbe in realtà  dire moltissimo, ma noi ci limitiamo a specificare che è stato uno dei primi beat em up di origine nipponica a proporre la variante a scorrimento e cioè una modalità  di gioco dove non esistono round, ma si deve camminare per strada, avanzando, e lottando contro chiunque vi capiti sotto tiro. Per certi versi questa modalità  sta diventando sempre più apprezzata al giorno d oggi tanto che ormai questo genere si sta mixando assieme a molti altri, addirittura al genere di azione e di gioco di ruolo (ultimo esempio che ci viene in mente è proprio Final Fantasy 13).

Tornando a Final Fight, il nostro staff vorrebbe annunciarvi il ritorno di questa bellissima saga che farà  capolino sotto il nome di Final Fight: Streetwise (Lotta Finale: Dal lato della strada). Ci siamo molto stupiti di ciò perché prima di ora, di Final Fight non se ne sapeva praticamente più nulla. In molti già  hanno criticato la scelta di trasformare tutti i personaggi da stile manga a poligonale occidentale. Per noi invece è una scelta assolutamente obbligata, necessaria affinché si possa operare una certa evoluzione. Final Fight: Streetwise sarà  disponibile a breve multipiattaforma, sia per Sony Playstation che per Microsoft Xbox!


Lascia un commento.

Bambine