Juiced ed è subito scandalo!

Novita Videogiochi

autoredi data14 Novembre 2008 - 18:11 commentiNessun commento 1212 letture

Juiced ed è subito scandalo!

Il mondo delle donne sensuali è quello di Juiced?

E poi, ci diciamo, la gente si lamenta perché gli adulti non capiscono fino in fondo che i videogiochi non sono solo droga, sesso e rock and roll. Un po, però, questi strumenti ludici, si meritano l appellativo che detengono, di fatti, un caso come Juiced non può assolutamente rimanere inosservato. Noi, per rispetto per i più piccoli che potrebbero leggere questo sito, non abbiamo inserito alcuna immagine scandalosa, ma vi possiamo assicurare che ve ne è più di una nella pubblicità  americana di questo gioco che è uscito, nei suoi precedenti capitoli, su svariate console, prime tra tutti la mitica Playstation. In che cosa consiste la pubblicità  incriminata? E presto detto!

Vediamo una serie di belle donne tutte molto svestite e fino qui tutto normale nel senso che spesso e volentieri i giochi del genere di Juiced e cioè i driving game, titoli nei quali si deve guidare una auto, personalizzarla e lanciarla su svariati circuiti, gli sviluppatori, tanto per deliziare il palato dei più giovani maschietti, inserisce alcune ragazze virtuali molto seducenti, ma rigorosamente vestite che appaiono di tanto in tanto semplicemente portando con loro alcuni cartelli con su scritto partenza ed arrivo. Insomma, nulla di che.

Peccato che di queste donnine la pubblicità  di Juiced abbia fatto un vero e proprio trend mostrando senza alcun pudore una serie di fondo schiena più o meno interessanti con sopra il logo del gioco stesso. In questo modo il pubblico è portato a credere che Juiced sia un misto tra un driving game ed un adult game quando invece è semplicemente un gioco di corsa. Alcuni hanno denunciato la cosa alle autorità  competenti per pubblicità  fraudolenta. Noi non vogliamo entrare troppo in merito a questioni legali, ma crediamo che la software house dovrebbe sbrigarsi subito a cambiare spot se non vuole passare dei brutti guai.

Alcuni, poi, hanno in qualche modo paragonato Juiced con giochi davvero cattivi e adulti come 7 Sins e Battle Reaper che però noi non recensiremo o per lo meno non lo faremo mai nel dettaglio in quanto non sono molto consigliati ai più piccoli. Intanto pensiamo sia meglio non andare a cercare nel peggio, quanto nel meglio perché siamo sicuri del fatto che esista qualcosa di più pulito di un Juiced e sicuramente un gioco che per farsi della pubblicutà  non ha bisogno di mostrare parti così intime di una donna. Chiediamo, dunque, di giocare in maniera corretta anche nella vita reale. Sempre.


Lascia un commento.

Bambine