MMODating: i nuovi MMORPG?

Due persone che si sposano nel gioco MMODating

Non ci vuole certo un genio nel settore per comprendere come i MMORPG, il genere in assoluto più gettonato su internet, si siano notevolmente evoluti (sempre che si possa parlare di evoluzione, ovviamente) in questi ultimi anni. Un esempio lampante di quello che stiamo dicendo sta nel fatto che dopo i vari Final Fantasy 11, World of Warcraft, Everquest e chi più ne ha più ne metta, sono entrati nel panorama del genere anche dei MMORPG molto più attuali e sicuramente più alternativi, primo tra tutti Second Life 2. Alcuni puristi hanno sostenuto che in realtà  questi non sono giochi di ruolo on line.

Il nostro staff si trova abbastanza in accordo con questa visione delle cose e reputa che in realtà  titoli come Second Life 2 dovrebbero essere inseriti più in un contesto di simulazione di vita reale giacché in effetti per proseguire il gioco si deve avere un lavoro virtuale, una casa virtuale e anche un guardaroba virtuale, quindi nulla a che vedere con un MMORPG dove il personaggio non ha una fissa dimora, guadagna ammazzando mostri, non beve, non mangia ne tanto meno dorme. Un ulteriore passaggio generazionale si è avuto un po di tempo fa con un gioco molto anomalo di nome MMODating.

In molti avevano visto MMODating come una vera e propria rivoluzione.
In molti tranne noi! Ma che cosa proponeva questo progetto? In realtà  una unica cosa e cioè il poter portare all altare una bella fanciulla o un prestante giovane. Si sceglieva un personaggio maschile o femminile e poi si esplorava il server in cerca di una anima gemella. Il progetto secondo noi era in fallimento già  dalla illusoria idea che scaricare un gioco pesante chissà  quanti mega bite solo per cercare un fidanzato o una fidanzata sarebbe stato piacevole per un utente medio.

Che ragione avrebbe avuto un utente ad accedere a MMODating?
In fin dei conti sarebbe sufficiente entrare in una chat di quelle specifiche per trovare un partner e il gioco sarebbe stato fatto: molto più comodo ed immediato e sicuramente una soluzione compatibile con tutti i computer, anche quelli più vecchi. Altra considerazione che abbiamo fatto al suo tempo fu: ma una cosa del genere non può essere fatta anche in altri semplici MMORPG? Ovviamente sapevamo già  la risposta e già  ci immaginavamo quale che poteva essere il destino di questo MMODating. Un destino beffardo dal momento che il progetto si è inaridito dopo pochi mesi dal lancio il che corrisponde poi a non troppo tempo fa.

Lascia un commento