11.3 Cura per il dettaglio – Oblivion PC

Videogiochi Pc/Console

autoredi Rauldata16 Novembre 2007 - 19:11 commenti5 commenti 2945 letture

Oblivion PC
The Elder Scrolls IV

PARTE UNDICESIMA:
“L’estrema godibilità  del gameplay”

Oblivion PC The Elder Scrolls IV

3. “La cura maniacale per il dettaglio”

Durante il vostro lungo e vasto e assiduo peregrinare, non potrete non rimanere quantomeno estasiati, piacevolmente incantati e meravigliosamente increduli di fronte alla spettacolare caratterizzazione degli ambienti urbanistici di cui vanta ogni singola città  principale! La realizzazione, per così dire, del piano regolatore delle diverse urbes ha dello sconcertante: in ogni agglomerato urbano, più o meno florido e fiorente, trafficato e strategicamente concepito, vi imbatterete in non meno di una trentina di negozi diversi, ciascuno riccamente ammobiliato a modo suo secondo uno stile del tutto originale e ricercato, attraversando un’infinità  di strade maestre e di viottoli secondari, di tragitti frequentemente battuti e di sentieri assolutamente inusitati, di percorsi cittadini abitualmente tracciati e di una rete capillare di misconosciute traverse e di vichi abbandonati.

Senza contare le abitazioni civili, ognuna delle quali gode di un progetto architettonico proprio, i templi aedrici, spettacolosamente eretti dalla popolazione locale e volutamente edificati all’interno delle varie poleis in segno di pace, di protezione e di prosperità , le enormi piazze, sede del costante andirivieni di folla e fulcro vitale per l’afflusso nei mercati cittadini delle masse popolari, le maestose sculture e le molte statue localizzate nei tanti luoghi di culto sacri all’Impero, le vaste aree pubbliche organizzate in aggraziati giardini e in parchi alberati sgombri dall’assordante rumore del centro storico, gli immensi palazzi governativi dove quotidianamente viene amministrato il potere, le instancabili “industrie” di periferia in cui incessante viene scandito il ritmo delle ore lavorative…

Tutto questo per quanto concerne il programma urbanistico di una cittadina di comuni proporzioni e di media grandezza, demograficamente buona e discretamente popolosa. Immaginate quale possa o debba essere il panorama portante della capitale imperiale: nella sola Imperial City, infatti, saranno concentrate all’interno delle sue faraoniche mura tali e tante attività  cittadine quante possono essere flora e fauna in quantità  e in qualità  assolutamente godibili al di fuori di essa! Grande molto probabilmente quanto tre o quattro città  messe insieme, la capitale si suddivide in ben nove distretti: ogni quartiere, paragonabile ad un piccolo borgo di periferia, comprende tutto un suo mondo, potendo anche vantare di un’architettura unicamente elaborata solo per esso. Una proiezione limpidamente paradisiaca!

____________________________________________________

Il Re dei giochi di ruolo in prima persona per PC è tornato!

Prologo
Introduzione
Presentazione

____________________________________________________

R E C E N S I O N E

PARTE PRIMA: “La Presentazione”
1. “Sontuosa presentazione della confezione”
2. “Quando tre è meglio di uno: i set d’espansione ufficiali”
3. “La punta di diamante del titolo Bethesda: chi ha detto Gold Edition?”

PARTE SECONDA: “La caratterizzazione”
1. “L’immenso ed annunciato hype degli esordi”
2. “Panorama paradisiaco o Inferno dantesco?”
3. “Amici? Pochi. Nemici? Tutti gli altri!”

PARTE TERZA: “Alla Guerra!”
1. “La Battaglia per il destino del Mondo ha inizio…”
2. “L’Eठtolkieniana secondo Bethesda!”
3. “Cronistoria del Mondo, le Ere di Tamriel”

PARTE QUARTA: “Benvenuti a Cyrodiil!”
1. “Introdursi al gioco!”
2. “Il faraonico processo creativo del vostro alter ego virtuale”
3. “Il classico inizio di circostanza”

PARTE QUINTA: “Ritorno a Tamriel”
1. “La quiete prima della tempesta, ossia il gigantesco tutorial introduttivo”
2. “Le caratteristiche tecniche ed i requisiti di sistema”
3. “L’avveniristico splendore di una grafica next-gen”

PARTE SESTA: “La straordinaria potenza dell’engine grafico”
1. “Una piccola disquisizione sulle moderne meraviglie…”
2. “L’impressionante prestanza del motore fisico”
3. “L’ineguagliabile performance del sonoro”

PARTE SETTIMA: “Pronti a Combattere?”
1. “Armi letali o arti magiche? Perché scegliere: meglio entrambe!”

PARTE OTTAVA: “Cosmologia e Cosmogonia”
1. “L’importanza della cultura”
2. “L’enormità  del pantheon cyrodilico”

PARTE NONA: “L’inventario”
1. “Cavalli e…”
2. “… Case!”
3. “Il menu di gioco: come orientarsi nella nebbia”

PARTE DECIMA: “Titolo videoludico o Poema epico?”
1. “Una storia a dir poco monumentale!”

PARTE UNDICESIMA: “L’estrema godibilità  del gameplay”
1. “L’astuzia dei minigiochi”
2. “L’unicità  delle Gilde”
3. “La cura maniacale per il dettaglio”
4. “Giocabilità  allo state dell’arte, sinonimo di longevità  eterna!”
5. “Le Mille e Una Comodità !”

PARTE DODICESIMA: “L’universo bioetico secondo Bethesda!”
1. “Un’I.A. da sogno!, ovvero l’indiscussa sovranità  dell’Intelligenza Artificiale”

_
CURIOSITA’

CONCLUSIONI E PARERI

________________________________________________________________


5 Commenti a “11.3 Cura per il dettaglio – Oblivion PC”

  1. The Elder Scrolls IV – Oblivion PC : Videogioco PC ha scritto:

    […] del gameplay” 1. “L’astuzia dei minigiochi” 2. “L’unicità delle Gilde” 3. “La cura maniacale per il dettaglio” 4. “Giocabilità allo state dell’arte, sinonimo di longevità eterna!” 5. “Le Mille e Una […]

  2. Conclusioni e giudizio su Oblivion PC : Videogiochi Pc/Console ha scritto:

    […] del gameplay” 1. “L’astuzia dei minigiochi” 2. “L’unicità delle Gilde” 3. “La cura maniacale per il dettaglio” 4. “Giocabilità allo state dell’arte, sinonimo di longevità eterna!” 5. “Le Mille e Una […]

  3. 7.1 Armi letali o arti magiche? - Oblivion PC : Videogiochi Pc/Console ha scritto:

    […] del gameplay” 1. “L’astuzia dei minigiochi” 2. “L’unicità delle Gilde” 3. “La cura maniacale per il dettaglio” 4. “Giocabilità allo state dell’arte, sinonimo di longevità eterna!” 5. “Le Mille e Una […]

  4. 2.2 Panorama paradisiaco.. – Oblivion PC : Videogiochi Pc/Console ha scritto:

    […] del gameplay” 1. “L’astuzia dei minigiochi” 2. “L’unicità delle Gilde” 3. “La cura maniacale per il dettaglio” 4. “Giocabilità allo state dell’arte, sinonimo di longevità eterna!” 5. “Le Mille e Una […]

  5. 4.1 Introdursi al gioco! – Oblivion PC : Videogiochi Pc/Console ha scritto:

    […] del gameplay” 1. “L’astuzia dei minigiochi” 2. “L’unicità delle Gilde” 3. “La cura maniacale per il dettaglio” 4. “Giocabilità allo state dell’arte, sinonimo di longevità eterna!” 5. “Le Mille e Una […]


Lascia un commento.

Bambine